Keystone (archivio)
Erykah Badu, 49 anni.
STATI UNITI
25.03.2020 - 17:300

Con il coronavirus il concerto si fa dalla propria camera da letto

Erykah Badu si è esibita, con band annessa, in tuta e mascherina

DALLAS - Tra eventi, grandi e non, cancellati e album posticipati a date da definirsi, la pandemia di coronavirus sta assestando un duro colpo anche a musicisti e cantanti, costringendoli a lavorare di fantasia per intrattenere il proprio pubblico. Erykah Badu ad esempio ha proposto un concerto virtuale dalla propria camera da letto, facendo pagare un dollaro di biglietto a chi volesse assistere in streaming.

La cantante ha trasmesso il primo show della sua "Quarantine Concert Series: Apocalypse One", con tanto di band e tecnici del suono in tuta e mascherine.

Fra un pezzo e l'altro, Badu ha speso qualche parola dalla quarantena parlando della situazione dell'industria musicale e delle difficoltà imposte dal momento. «Gli artisti prendono dall'8 al 20% delle vendite, ma non vengono pagati fino a quando la label non recupera la somma che ti ha dato in anticipo. Per questo facciamo affidamento sui concerti. Non siamo tutta gente ricca. Facciamo solo i ricchi in TV.»

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 15:18:51 | 91.208.130.89