BANG SHOWBIZ
Emma, nella sua prima intervista dopo la malattia, ha ammesso di aver nascosto il suo dolore.
ITALIA
22.10.2019 - 12:300

La prima intervista di Emma: «Ho nascosto il mio dolore»

Lo ha fatto, ha spiegato, per non far preoccupare i suoi cari e in particolar modo sua madre

ROMA - Emma Marrone ha rotto il silenzio e ha parlato per la prima volta della sua malattia a poche settimane dall'intervento chirurgico a cui si è dovuta sottoporre. La cantante nell'ultimo mese è stata costretta a un riposo forzato a causa di motivi di salute non meglio precisati. «Non ho fatto vedere nemmeno a mia madre quanto dolore provavo veramente», ha raccontato la cantante durante un'intervista rilasciata al settimanale "Vanity Fair".

La 35enne ha poi spiegato che la sua preoccupazione principale durante il periodo trascorso in ospedale è stata proprio quella di non far vedere la sua sofferenza a chi le stava vicino e ha detto di aver anche mentito ai suoi cari per non farli preoccupare. «Dopo l'intervento non ho voluto far vedere quanto stavo male, mi sono tirata giù dal letto subito, perché per me era più importante mostrare alle persone a cui voglio bene che c'ero, ero in formissima e andava tutto bene», ha confidato l'artista di origini salentine.

Quando le è stato chiesto che cosa avrebbe fatto se fosse stata lei la mamma di una ragazza con il suo stesso male, Emma non ha saputo dare una risposta. «Non so cosa avrei fatto. Non lo so, sarei bugiarda, non sono madre. Non so cosa ti si muove dentro, cosa si prova. Ho visto mia mamma e per la prima volta l'ho vista piccola, ho nascosto anche a lei cosa ho provato», ha infine aggiunto.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 06:00:42 | 91.208.130.85