FACEBOOK
Ornella Vanoni si è raccontata a tutto tondo.
ITALIA
11.09.2019 - 20:450

Ornella Vanoni: «Fumo una canna prima di addormentarmi»

La cantante lo ha rivelato nel corso di un'intervista a Vanity Fair

MILANO - Ornella Vanoni, arrivata alla soglia degli 85 anni, si è raccontata a Vanity Fair. Un'intervista a 360 gradi, nella quale ha parlato di svariati argomenti: dalle tribolazioni di gioventù («Da giovane ero timidissima a causa di un’insicurezza cronica, ho fatto fatica. Arrossivo e cercavo la mia identità tra un silenzio e un azzardo. A 15 anni mi rasai a zero e mi feci bionda. Dormivo poco. Mi facevo schifo. Avevo paura... Era genetica, delle stesse paure soffriva mio padre») ai timori della maturità («Ho paura del denaro. Ho lavorato tantissimo e oggi dovrei essere ricca. Invece di soldi non mi sono mai occupata, non ho mai controllato i conti, ho dato carta bianca a una banca che mi ha fregato 4 miliardi di lire e ho dissipato tutto quel che ho guadagnato. Sono stata una cretina e mi si è rivelata una verità: quando hai paura di qualcosa la perdi».

La diva della musica italiana rivela che le droghe sono un'eredità del passato non del tutto dimenticata: «Adesso la sera fumo una canna prima di addormentarmi. Mi serve per dormire». Infine c'è la depressione: «Sono stata un anno dentro casa senza voler vedere nessuno. Una mia amica, anzi una ex amica che credevo tale e si dimostrò una stronza, mi diceva: “Lo fai per farti notare”. Invece la depressione è tremenda, sottovalutata».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-21 09:34:00 | 91.208.130.86