Bang ShowBiz
STATI UNITI
23.05.2019 - 19:150

George Clooney, confessione sull'incidente in Sardegna

L'attore ha raccontato che subito dopo l'incidente pensò di essersi rotto l'osso del collo

LOS ANGELES - George Clooney pensò di essersi rotto l'osso del collo quando fu centrato in pieno da un'auto mentre era alla guida della sua moto in Italia.

L'attore 58enne ha deciso di appendere il casco al chiodo per sempre dopo aver fatto un volo di molti metri nel luglio dello scorso anno in Sardegna, dove si trovava per le riprese del suo nuovo lavoro 'Catch-22'. In quell'occasione George pensò che sarebbe morto.

Parlando con 'The Hollywood Reporter' ha detto: «Dopo aver guidato moto per 40 anni, ho smesso per sempre. Ho dovuto smettere, non ero bravissimo! Ho colpito l'auto a 110 chilometri l'ora. Il mio casco si è rotto in due e sono rimasto senza scarpe. Ho pensato, 'Ok, mi sono rotto il collo'».

Fortunatamente nonostante il suo casco sia andato in pezzi, George non ha subito gravi conseguenze a causa di quel sinistro, a parte una distorsione del ginocchio, e appena quattro giorno dopo è riuscito a tornare sul set per continuare le riprese della pellicola.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-15 06:48:04 | 91.208.130.87