Bang ShowBiz
Clooney padrino del Royal Baby? Secondo lui sarebbe «una pessima idea».
STATI UNITI
09.05.2019 - 16:000

George Clooney non vuole fare il padrino del Royal Baby 

Harry e Meghan sono suoi cari amici ma ritiene che sarebbe «una pessima idea»

LOS ANGELES - George Clooney non vuole fare da padrino al figlio di Harry e Meghan. L'attore è un caro amico del Duca e della Duchessa del Sussex e ha partecipato anche alle loro nozze nel maggio dello scorso anno, ma pensa che non sarebbe una buona idea sceglierlo come padrino per il battesimo del piccolo Archie, nato tre giorni fa, perché lui è già troppo impegnato con i due gemellini avuti insieme alla moglie Amal Clooney, Alexander ed Ella, che tra poco compiranno due anni.

Quando durante un'ospitata nel programma tv 'Jimmy Kimmel Live!' gli è stato chiesto se farebbe da padrino al piccolo Archie, George ha risposto: «Sarebbe una pessima idea. Non dovrei essere il padrino, no. Ho già due figli e riesco a malapena a fare il padre». Quando poi gli è stato chiesto se quindi rifiuterebbe un'eventuale proposta da parte di Harry e Meghan, Clooney, 58 anni, ha aggiunto: «Non sarò il padrino. Di questo ne sono abbastanza sicuro».

La star di Hollywood ha poi scherzato sul fatto che il piccolo Archie gli ha "rubato" il compleanno, visto che è nato il suo stesso giorno, il 6 maggio. «È stato un po' irritante, perché quel bambino mi ha rubato il giorno del compleanno! Quello dovrebbe essere il mio giorno! Lo condivido già con Orson Welles e Sigmund Freud!», ha detto ridendo.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-16 07:31:41 | 91.208.130.86