Twtitter
ITALIA
08.07.2018 - 09:370
Aggiornamento : 09.07.2018 - 15:32

Addio a Carlo Vanzina, re della commedia all'italiana

Il regista, 67 anni, si è spento a Roma in seguito a una malattia: «con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire l'Italia»

ROMA - È spirato nella notte fra sabato e domenica il regista Carlo Vanzina, 67 anni, e celeberrimo regista di film comici. Spentosi, come ha comunicato la famiglia in una nota «nella sua amata Roma dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia», e ancora, «con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese».

Figlio di Stefano "Steno" Vanzina e fratello di Enrico, sceneggiatore, con il quale aveva firmato tantissime - circa una sessantina - commedie "all'italiana", veri e propri cult degli anni '80 e '90 con attori simbolo come Diego Abatantuono, Jerry Calà, Christian De Sica e Massimo Boldi. 

Impossibili da dimenticare alcune sue pellicole generazionali e citatissime come "I fichissimi" (1982), "Eccezzziunale.. veramente" (1982), "Sapore di Mare" (1983), "Vacanze di Natale " (1983) "Yuppies" (1986).

Recentemente, invece, aveva diretto "Caccia al tesoro", con Vincenzo Salemme e Serena Rossi.

Sui social il cordoglio del fan che lo ricordano con il sorriso.

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-19 04:43:57 | 91.208.130.87