STATI UNITI
07.02.2018 - 17:400

David Beckham testimonial contro la malaria

«Possiamo lasciare che la malaria continui ad uccidere o possiamo essere la generazione che la elimina per sempre», afferma l'ex calciatore per la campagna "Malaria Must Die"

NEW YORK - David Beckham in una teca di vetro circondato da migliaia di zanzare. Con questo spot prende il via la campagna "Malaria Must Die", che vede impegnate diverse organizzazioni, dall'Organizzazione mondiale della sanità alla Fondazione Gates, per sensibilizzare i governi mondiali ad impegnarsi «in maniera coraggiosa» per combattere la malattia che uccide mezzo milione di persone ogni anno.

Nel video l'ex calciatore viene ripreso all'interno della teca con un numero sempre maggiore di zanzare che cercano di attaccarla, fino a ricoprirla quasi del tutto. «Possiamo lasciare che la malaria continui ad uccidere - afferma Beckham nel finale - o possiamo essere la generazione che la elimina per sempre».

Il "primo test" per la campagna sarà la prossima riunione dei capi di governo del Commonwealth, a cui gli attivisti chiedono di adottare un piano contro la malattia.

«Questi insetti sono fastidiosi in posti come la Gran Bretagna - spiega l'ex calciatore -, ma in molte parti del mondo una puntura di zanzara è terrificante e mortale, e porta la malaria ad uccidere un bambino ogni due minuti. Ecco perché mi schiero con i milioni di persone che vivono questa minaccia ogni giorno».

Potrebbe interessarti anche
Tags
malaria
beckham
campagna
david beckham
ex calciatore
calciatore
david
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-15 01:49:26 | 91.208.130.86