AFP
MONDO
04.01.2021 - 19:000

Sempre più donne registe nei film che contano

L'anno appena conclusosi ha fatto registrare il record del 16% di donne

LOS ANGELES - Nei 100 film che hanno incassato di più nel 2020, il 16% era diretto da una regista donna. È quanto ha stabilito una ricerca del Center For Study Of Women in Television And Film della San Diego University. 

È tuttora un numero poco incoraggiante, ma gli altri anni è andata anche peggio: basta pensare che rispetto all'anno precedente il dato era del 12% mentre solo del 4% nel 2018. Tuttavia si registra un aumento negli ultimi anni, e la percentuale non è mai stata così alta.  

Se si prendono in esame i 250 film che hanno incassato di più, il dato sale leggermente: 18% nel 2020, 13% nel 2019 e 8% nel 2018. 

Tra le maggiori uscite di questo particolare 2020, spiccano sicuramente "Birds of Pray e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn" diretto da Cathy Yan, "Wonder Woman 1984" di Patty Jenkins, "Mulan" di Niki Caro e "Black Widow" di Cate Shortland. O ancora "Nomadland" che è stato diretto, coprodotto e montato da ChloéZhao. 

Analizzando tutti i campi legati al mondo del cinema (oltre ai registi anche sceneggiatori, produttori, montatori, direttori della fotografia,...), le donne rappresentano il 21% dei lavoratori nei 100 film che hanno incassato di più nel 2020 (erano il 20% nel 2019). Il dato sale al 23% se si prendono in esame i 250 migliori film. 

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-16 01:11:01 | 91.208.130.85