Bang ShowBiz
STATI UNITI
27.09.2018 - 20:300
Aggiornamento : 28.09.2018 - 10:39

Quando Lady Gaga fingeva di essere il suo manager

Lo faceva all'inizio della carriera, per ottenere ingaggi nei locali

NEW YORK - Lady Gaga faceva finta di essere il suo manager.

La cantante 32enne, che è uno degli artisti più noti al mondo, ha rivelato che all'inizio della sua carriera fingeva di essere il suo manager nel tentativo di ottenere degli ingaggi, e ha anche raccontato di essere stata solita utilizzare un finto accento inglese per aumentare le possibilità di avere qualche lavoro.

Ha confessato: «Quando ero all'inizio della mia carriera, decisi di optare per fare la cantante visto che non stavo ottenendo molti lavori come attrice, avevo 19 anni. Andavo in giro per New York bussando alle porte per ottenere qualche ingaggio. Chiamavo i locali e dicevo: 'Sono la manager di Lady Gaga, adesso lei va veramente forte, ci piacerebbe che le deste lo slot delle 10 di sera'. Facevo finta di essere la mia manager per spingere gli organizzatori a darmi lavoro».

Oggi è una stella dello showbiz mondiale ed ha appena ricevuto il plauso della critica per la sua performance in 'A star is born'. Gaga ha anche lodato il collega Bradley Cooper, coprotagonista della pellicola, per le sue qualità canore. «Siamo entrambi della East Coast e siamo entrambi di origini italiane, così ci siamo capiti subito al volo e quando ho sentito la sua voce sono rimasta sbalordita», ha raccontato durante una recente ospitata nello show tv di Ellen DeGeneres.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 07:33:37 | 91.208.130.86