Immobili
Veicoli
Il New Yorker ha scelto"Souvenir", viaggio nella memoria con radici ticinesi

CANTONE / STATI UNITIIl New Yorker ha scelto"Souvenir", viaggio nella memoria con radici ticinesi

18.04.22 - 08:00
Il cortometraggio co-realizzato dall'animatrice Paloma Canonica è visibile sulla piattaforma della prestigiosa rivista
CRISTINA VILCHES / PALOMA CANONICA
CANTONE / STATI UNITI
18.04.22 - 08:00
Il New Yorker ha scelto"Souvenir", viaggio nella memoria con radici ticinesi
Il cortometraggio co-realizzato dall'animatrice Paloma Canonica è visibile sulla piattaforma della prestigiosa rivista

NEW YORK - Ha avuto un percorso più che felice"Souvenir", cortometraggio di animazione del quale nel 2018 promuovevamo su queste pagine la raccolta di fondi. Quella campagna ebbe molto successo e ora"Souvenir", realizzato con la tecnica della stop motion dall'illustratrice e animatrice ticinese Paloma Canonica e dalle colleghe spagnole Alicia Bayona e Cristina Vilches, ha trovato una prestigiosa vetrina negli Stati Uniti.

Questo piccolo ma affascinante racconto - un viaggio nei ricordi condiviso da un padre e una figlia -, nato in un mercato in disuso nel centro di Saragozza trasformato in uno studio di animazione, è stato selezionato dal magazine New Yorker per il loro catalogo di cortometraggi chiamato The Screening Room. «Ogni anno il New Yorker fa una selezione di cortometraggi (10-15) dei quali acquisiscono i diritti di riproduzione e distribuzione» ci spiega Canonica. Il cortometraggio diventa fruibile sul loro sito Internet e la loro pagina YouTube.

«È stata una vera sorpresa» prosegue l'artista. «Ci ha fatto molto piacere che una piattaforma così importante e conosciuta si potesse interessare a un progetto che non ha alle spalle una produzione importante».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE