Keystone
REGNO UNITO
09.11.2021 - 06:300

Kate Winslet e il lockdown: «Mi mancava mio padre»

L'attrice 46enne ha raccontato cosa le è mancato di più durante il confinamento

LONDRA - Il lockdown legato alla crisi pandemica è stato un periodo difficile per moltissime persone, per diverse ragioni.

Cosa è mancato di più all'attrice britannica Kate Winslet? L'affetto della famiglia e degli amici, ma in particolare del padre.

«La cosa peggiore è stata che non ho potuto vedere mio padre per molto tempo», ha spiegato ai giornali del gruppo tedesco Funke la 46enne, vincitrice di un premio Oscar per il film "The Reader - A voce alta. In particolare poiché il padre vive da solo, ed è quindi «stato molto difficile» non poter andare a trovarlo.

Anche la lontananza dai suoi amici è stata un fattore a cui non era abituata: «Mi sono mancati molto in questi mesi, così come le mie sorelle e mio fratello».

Tirando un bilancio finale, la Winsler ha però ammesso di non potersi lamentare troppo, poiché ha trascorso il confinamento nella sua spaziosa proprietà vicino al mare, nel West Sussex.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 19:27:04 | 91.208.130.89