NEW YORK
03.05.2011 - 14:440

Bin Laden: in raid ucciso anche figlio Hamza

NEW YORK - Oltre a Osama Bin Laden, i tre uomini uccisi nel raid della Cia ad Abbottabad sono suo figlio Hamza, il 'corriere' di Bin Laden e il fratello di questi. È stata uccisa anche una donna, che secondo alcune fonti sarebbe stata utilizzata da uno dei tre come scudo umano. Ma non vi sono conferme che sia una delle mogli di Bin Laden. Anzi, la moglie di Bin Laden avrebbe riconosciuto il corpo del marito dopo che era stato ucciso dagli uomini del commando.

Lo riporta oggi il New York Times nella sua ricostruzione dettagliata del raid, precisando che i particolari dell'operazione sono stati forniti da una fonte anonima del Pentagono.

Nel rifugio di Abbottabad vivevano anche 9 bambini, dai 2 ai 12 anni, che si trovano ora sotto la custodia delle autorità pakistane.

Bin Laden è stato ucciso "da pallottole americane" al secondo piano dell'abitazione, dove viveva. Quando è stato ucciso, con un colpo alla testa e uno al torace, indossava la tradizionale tunica, il tradizionale copricapo e i pantaloni tradizionali, denominati 'shalwar kameez'.

Un uomo dei Navy Seals - ricostruisce il giornale - gli ha rimosso il copricapo, ha fotografato il volto del cadavere e ha scaricato la foto in un software per il riconoscimento. La risposta è stata "positiva per il 95%". Il successivo test del Dna ha portato al 99,9% la certezza che si trattasse proprio di lui.



ATS
Potrebbe interessarti anche
Tags
bin
laden
bin laden
new york
york
raid
hamza
stato ucciso
figlio
figlio hamza
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-26 02:10:08 | 91.208.130.86