UCRAINA
05.12.2017 - 13:010

Già liberato l'ex presidente georgiano Mikhail Saakashvili

Fermato oggi a Kiev, era in una camionetta assaltata dai suoi sostenitori

KIEV - I sostenitori dell'ex presidente georgiano Mikhail Saakashvili, fermato oggi a Kiev, hanno assaltato la camionetta della polizia dove era detenuto e sono riusciti a liberare il loro leader. Lo riportano i media ucraini Unian e 112.

Saakashvili ha invitato tutti gli abitanti della capitale ucraina a radunarsi nella piazza centrale di Kiev - Maidan Nezaležnosti, cuore della rivolta del 2014 - e dice di voler iniziare una «protesta pacifica».

«Non abbiate paura, noi non dobbiamo fuggire», ha detto Saakashvili poco dopo essere stato liberato dai suoi sostenitori, secondo Unian.

Diretto verso il Parlamento - Mikhail Saakashvili, stando alle informazioni pubblicate dai media ucraini, è circondato da una fitta folla e si starebbe dirigendo verso la Rada, il Parlamento ucraino. Saakashvili, secondo il quotidiano russo Kommersant, avrebbe definito le accuse contro di lui «menzogne spudorate» e avrebbe l'intenzione di chiedere "l'impeachment" del presidente Petro Poroshenko.

Il procuratore-capo ucraino aveva chiesto per l'ex presidente georgiano gli "arresti domiciliari" con vigilanza "24 ore su 24" e aveva precisato che la priorità era quella di «interrogare» Saakashvili e non di «espellerlo dal paese o estradarlo».

Sempre il procuratore sarebbe dovuto comparire alla Rada alle 16:00 per comunicare informazioni di carattere "sensazionale" su Saakashvili. Lo sostiene il deputato Serghei Berezenko del blocco che sostiene Poroshenko.

Potrebbe interessarti anche
Tags
saakashvili
presidente
presidente georgiano
mikhail
kiev
mikhail saakashvili
ex presidente
ex presidente georgiano
georgiano mikhail
georgiano mikhail saakashvili
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-18 16:48:02 | 91.208.130.87