Keystone
SIRIA
08.03.2018 - 16:220

Prosegue l'offensiva nella Ghuta orientale

Il bilancio delle ultime ore di raid aerei governativi siriani è di almeno sette morti

DAMASCO - È di almeno 7 uccisi, tra cui un bambino, il bilancio delle ultime ore di raid aerei governativi siriani sulla Ghuta, l'area assediata a est di Damasco e dal 18 febbraio teatro di una massiccia offensiva militare di terra e di aria da parte dei lealisti sostenuti da Iran e Russia contro miliziani appoggiati da Turchia, Qatar e Arabia Saudita.

L'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) riferisce dell'uccisione di 7 persone a Zamalka, località nella Ghuta e afferma che il bilancio è destinato ad aggravarsi a causa dell'elevato numero di feriti gravi e dell'assenza di cure mediche e soccorsi nella zona.

Altre fonti mediche riferiscono dell'aumento del flusso di civili in fuga dalle zone teatro dell'offensiva di terra, in particolare da Misraba e Mudayra al centro della Ghuta. Dal canto suo l'agenzia governativa Sana riferisce del ferimento di due donne nella periferia di Damasco vicino alla Ghuta a seguito del lancio di mortai da parte di miliziani anti-regime. Le informazioni non possono essere verificate in maniera indipendente sul terreno.
 
 

Tags
ghuta
offensiva
damasco
bilancio
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-22 11:07:55 | 91.208.130.87