ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
BELGIO
5 min
Libia: la Nato si dice disponibile a far rispettare l'embargo sulle armi
Stoltenberg: «Siamo già nel Mediterraneo a dare sostegno sulla missione Sophia»
STATI UNITI
41 min
Provoca un incidente per «mettere alla prova la propria fede»
La 51enne ha ferito due persone ma non si è preoccupata di loro, confidando nella protezione divina
STATI UNITI
50 min
«Non c'è nessuna prova che i social causino depressione nei teenager»
Una revisione di 40 studi è arrivata alla conclusione che le ricerche sono contraddittorie, e al massimo mostrano relazioni molto deboli
STATI UNITI
3 ore
Buffett, i Gates, Soros: ecco i maggiori filantropi a stelle e strisce
In ottava posizione c'è il nativo di Berna Hansjörg Wyss
STATI UNITI
3 ore
Tre bimbi ritrovati senza vita a casa: «Non sappiamo come sono morti»
È accaduto ieri in Arizona. La polizia ha interrogato i genitori e un parente che si trovava nell'abitazione
IRAN
4 ore
«Tre milioni di dollari a chi uccide Trump»
Un deputato ha proposto una taglia sulla testa del presidente Usa
RUSSIA
4 ore
La riforma costituzionale sarà ampiamente discussa
L'essenza della riforma sarà al centro di «dibattiti su larga scala»
LIBIA
5 ore
«La Francia tenta di bloccare la dichiarazione anti-Haftar»
Lo denuncia Ashraf Shah, un esponente di spicco vicino all'esecutivo del premier Fayez Al-Sarraj
IRAQ
5 ore
Sale la tensione a Baghdad e nelle città del sud: un morto
Sono ripresi gli scontri tra manifestanti e forze di sicurezza
CINA
6 ore
Coronavirus: sette casi fuori dalla città del focolaio
Controlli anche a Roma, una delle tre città europee con voli diretti da Wuhan. Confermate altre due vittime
STATI UNITI
9 ore
Al memoriale di Martin Luther King tra fischi e applausi
Donald Trump e Mike Pence hanno reso visita ieri al monumento nel giorno dedicato al leader dei diritti civili, ucciso nel 1968
IRAN
9 ore
Il Boeing ucraino «colpito da due missili» a corto raggio
La conferma arriva dall'ultimo rapporto dell'Organizzazione dell’aviazione civile iraniana
IRAQ
9 ore
Identificato il nome del nuovo leader dell'Isis
Il suo nome di guerra è Haji Abdullah
STATI UNITI
10 ore
Impeachment, due giorni per l'accusa e la difesa
Seguiranno 16 ore di domande da parte dei senatori
RUSSIA
10 ore
Casa in fiamme, morte 11 persone
In due sono riusciti a salvarsi, c'è un disperso
CINA
10 ore
C'è una nuova vittima del virus misterioso
Un 89enne è deceduto domenica notte a Wuhan. Un cittadino australiano è in isolamento a Brisbane
STATI UNITI
11 ore
Ha speso 185’000 dollari destinati alla ricerca tra iTunes e spogliarelli
Un ex professore della Drexel University è stato arrestato e denunciato per furto. Ad incastrarlo è stato un audit che ha svelato le spese non autorizzate
IRAQ
18 ore
Razzi nella Green Zone a Baghdad
Le esplosioni si sono verificate nelle vicinanze dell'ambasciata americana
ITALIA
18 ore
Va in ospedale per dolori alla pancia, 12enne scopre di essere incinta
Incredulo il fratello che l'aveva accompagnata. La ragazzina ha ammesso di aver avuto un fidanzatino nel paese d'origine
REGNO UNITO
22 ore
Harry ha raggiunto Meghan in Canada
La partenza dopo la formalizzazione della decisione di rinunciare allo status di membro attivo della famiglia reale britannica
ITALIA
22 ore
Via libera della Giunta al processo a Salvini
La maggioranza ha disertato. Ma è stata respinta la proposta di negare l'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro dell'Interno
STATI UNITI
15.12.2012 - 11:010
Aggiornamento : 22.11.2014 - 01:07

Massacro del Connecticut: Adam soffriva della sindrome di Asperger

L'identikit del killer: intelligente, timido, riservato

NEW YORK - Adam Lanza, il killer del Connecticut, responsabile del massacro di 27 persone, tra cui 20 bambini, alla Sandy Hook Elementary School di Newton, soffriva di disturbi della personalità "di tipo autistico". Lo ha detto alla polizia Ryan, il fratello del giovane autore della strage della scuola di Newtown.

 

Adam abitava con la madre Nancy in Connecticut, ha detto Ryan alla polizia la quale ha descritto il comportamento di quest'ultimo come "estremamente collaborativo". Ryan Lanza, che ha 24 anni e vive a Hoboken, in New Jersey, non è coinvolto, secondo le autorità, nella sparatoria e non è stato trattenuto in arresto dopo l'interrogatorio. Tuttavia gli investigatori stanno esaminando i suoi computer e le sue telefonate, ha precisato una fonte della polizia.

 

Sindrome di Asperger - Per il New York Times, l'assassino era affetto dalla sindrome di Asperger, considerata una grave forma di autismo.

 

La fobia sociale e la personalità schizoide sono tra i sintomi di questa malattia degenerativa. Adam era intelligente e aveva alti voti in matematica anche se, secondo le testimonianze raccolte dai suoi ex compagni, non aveva finito il liceo.

 

La Sindrome di Asperger (fonte wikipedia) è considerata un disturbo pervasivo dello sviluppo imparentata con l'autismo e comunemente considerata una forma dello spettro autistico "ad alto funzionamento".

 

Gli individui portatori di questa sindrome sono caratterizzati dall'avere una persistente compromissione delle interazioni sociali, schemi di comportamento ripetitivi e stereotipati, attività e interessi molto ristretti. Diversamente dall'autismo classico, non si verificano significativi ritardi nello sviluppo del linguaggio o dello sviluppo cognitivo.

 

Alcuni sintomi di questa Sindrome sono correlati ad altri disturbi, come ad esempio il disturbo dell'apprendimento non-verbale (Nonverbal learning disorder), la fobia sociale o il disturbo schizoide di personalità. La Sindrome di Asperger non viene diagnosticata solo con le proprie caratteristiche, ma anche con una vasta gamma di condizioni di comorbilità (disturbi non dovuti alla Sindrome), come depressione, ansia, disturbo ossessivo-compulsivo.

 

Un killer timido, riservato - Riservato, intelligente, con difficoltà a rapportarsi con gli altri che spesso lo deridevano. Adam Lanza sembrava facesse di tutto per evitare l'attenzione. Fino a ieri.

 

Cominciano ad emergere dettagli sul giovane ritenuto responsabile del massacro e che poi si è tolto la vita. In base a quanto scrive il New York Times, che ha raccolto le testimonianze dei suoi ex compagni di scuola, Lanza si presentava in classe portando con sè una 24 ore nera e si sedeva sempre vicino alla porta, pronto a uscire. Quando veniva interrogato appariva nervoso e irrequieto e rispondeva a monosillabi, come se parlare gli costasse fatica.

 

Pallido, alto e magro, secondo la descrizione dei suoi ex compagni al liceo di Newton, Adam Lanza, senza precedenti penali, non aveva un profilo su Facebook, al contrario del fratello Ryan che, per alcune ore, era stato erroneamente imputato della strage. Adam invece non compare neanche nella foto del libro-ricordo della classe del 2010. Nella pagina bianca si legge "timido con la macchina fotografica". Altri ex compagni che si sono diplomati quell'anno sostengono che non abbia nemmeno finito la scuola. Altri ancora raccontano che era affetto dalla sindrome di Asperger, una grave forma di autismo che, tra i sintomi, figurano la fobia sociale e la personalità schizoide. Uno dei suoi ex compagni di classe racconta che sul volto di Adam non comparivano emozioni. Il suo disagio evidente provocava risolini da parte degli altri compagni che non sapevano della sua "malattia". Secondo il racconto di altri ex compagni, la sua adolescenza è stata turbolenta. Nel 2006, il fratello maggiore Ryan, 24 anni, si è diplomato e si è iscritto alla Quinnipiac University, nel Connecticut, lasciandolo da solo con i genitori, Peter e Nancy Lanza, il cui matrimonio era in crisi. Nel 2008, infatti, i due divorziano dopo 17 anni di matrimonio.

 

Il padre, responsabile finanze della General Electric, si trasferisce a Stamford e nel gennaio del 2011 si sposa con una bibliotecaria dell'Università del Connecticut. La madre è rimasta invece nella casa di Newtown, a cinque miglia dalla scuola elementare dove insegnava. Adam abitava nella stessa casa. Dopo l'eccidio, i poliziotti hanno setacciato l'abitazione, bloccando le strade e facendo evacuare la zona. Per ore si pensava che l'autore della strage fosse Ryan Lanza in quanto un suo documento era stato ritrovato sul corpo di Adam. Ma un vicino di casa di Ryan, a Hoboken, nel New Jersey, ha poi confermato di aver avuto uno scambio di messaggi con il giovane nel quale lui stesso diceva di aver appreso della morte della madre. "È stato mio fratello", ha scritto al vicino di casa

 

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 17:41:07 | 91.208.130.85