PARIGI
02.04.2011 - 21:240
Aggiornamento : 13.10.2014 - 14:03

Costa d'Avorio: Sarkozy-Ouattara; no a violenze contro civili

PARIGI - La Francia e il legittimo presidente della Costa d'Avorio, Alassane Ouattara invitano "solennemente le diverse parti in Costa d'Avorio a dar prova della più grande moderazione e ad astenersi da ogni violenza contro i civili": è quanto si legge in una nota diffusa a Parigi dall'Eliseo.

"Negli ultimi quattro mesi - prosegue il comunicato della presidenza francese - sono stati già commessi troppi crimini in Costa d'Avorio. Chi si è reso colpevole o si renderà colpevole di violazioni dei diritti umani deve sapere che avrà dei conti da pagare". L'Eliseo sottolinea quindi che "informazioni molto preoccupanti, in corso di verifica, parlano di gravi violenze perpetrate da qualche giorno contro i civili in diverse punti del territorio della Costa d'Avorio. Se confermati - conclude l'Eliseo - questi fatti sono di un'estrema gravità".



ATS
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 22:53:33 | 91.208.130.87