Cerca e trova immobili

LECCOAnziana uccisa dal marito e donna senza vita in riva al lago, la tragica mattina di Lecco

06.02.23 - 11:47
Due episodi di cronaca nera: un omicidio nell'ambito familiare e il ritrovamento del corpo di una donna all'interno della sua auto
BONACINA/LECCOTODAY
Anziana uccisa dal marito e donna senza vita in riva al lago, la tragica mattina di Lecco
Due episodi di cronaca nera: un omicidio nell'ambito familiare e il ritrovamento del corpo di una donna all'interno della sua auto

LECCO - Tragica mattina quest'oggi a Lecco per la morte di due donne. Si tratta dell'omicidio di una signora anziana e del ritrovamento del corpo di una donna, dall'apparente età di 40anni, all'interno di un'auto ferma in riva al lago.

L'omicidio - Il primo tragico episodio si è consumato nella notte tra domenica e lunedì all'interno di un'abitazione, situata nei pressi dell'ospedale Manzoni. Secondo le prime indiscrezioni, un anziano di 87 anni avrebbe ucciso per strangolamento la moglie che - come riporta nei dettagli il portale d'informazione Leccotoday - sarebbe stata coetanea del marito oltre che malata da tempo. L'uomo avrebbe successivamente contattato e informato il figlio che ha così allertato i soccorsi.

Personale sanitario e forze dell'ordine non hanno però potuto far altro che constatare il decesso della donna, il cui corpo, adagiato sul letto, è stato portato via dal servizio funebre. Le indagini sono state affidate ai carabinieri e l’appartamento è stato posto sotto sequestro.

L'auto parcheggiata in riva al lago - La macabra mattinata di Lecco è proseguita, intorno alle sette di questa mattina, nella zona a lago della cittadina, in località Rivabella. Qui una Fiat Panda - sempre secondo gli elementi raccolti dal portale d'informazione cittadino - è stata notata, parcheggiata sulla riva del lago e con le ruote praticamente in acqua, da un gruppo di operai al lavoro lì vicino.

All'interno dell'abitacolo, sui sedili posteriori è stato rinvenuto il corpo senza vita di una donna, dell'età di circa 40 anni. Vigili del fuoco e sommozzatori, carabinieri e personale sanitario sono prontamente intervenuti ma anche in questo caso solo per costatare il decesso e avviare le indagini. Al momento nessuna ipotesi è esclusa e resta al vaglio degli inquirenti.

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE