Immobili
Veicoli

GRECIABrucia il parco nazionale di Dadia, 2500 ettari in cenere

26.07.22 - 15:55
Centinaia di pompieri sono impegnati da sei giorni per contrastare le fiamme
REUTERS
Brucia il parco nazionale di Dadia, 2500 ettari in cenere
Centinaia di pompieri sono impegnati da sei giorni per contrastare le fiamme

ATENE - Centinaia di pompieri sono impegnati per il sesto giorno consecutivo a salvare uno dei parchi nazionali più importanti della Grecia dalle fiamme che hanno già devastato molte delle sue foreste.

«Il fuoco si sta allargando nel parco nazionale di Dadia», ha detto Dimitris Petrovits, il vice governatore della regione di Evros, nel nord della Grecia. Oltre 2'500 ettari di foresta sono già stati distrutti a causa dell'incendio divampato lo scorso giovedì. «È difficile controllare i roghi perché la vegetazione è molto fitta», ha affermato uno dei pompieri. Sul posto sono impegnati oltre 300 vigili del fuoco, quattro aerei e sei elicotteri.

Il parco di Dadia, che si trova a 900 chilometri a nordest di Atene, è uno degli ecosistemi più importanti d'Europa, un habitat ideale per rari rapaci e ospita l'unica popolazione riproduttiva di avvoltoio nero nei Balcani. Secondo la vice amministratrice del parco, Anna Konstandinidou, la struttura ha già subito «danni incalcolabili. L'osservatorio (di uccelli) è stato completamente distrutto. L'unico obiettivo ora è salvare l'area più importante che contiene i nidi dell'avvoltoio nero», ha aggiunto.

NOTIZIE PIÙ LETTE