keystone-sda.ch (Brett Coomer)
La situazione meteo in Texas potrebbe non migliorare prima di giovedì prossimo.
+9
STATI UNITI
16.02.2021 - 16:000
Aggiornamento : 16:33

Il gelo polare investe il Texas

L'ondata di maltempo ha già provocato diverse vittime da giovedì scorso

Oltre 4 milioni di abitanti sono senza elettricità. Dichiarato lo stato di emergenza.

AUSTIN - Gli Stati Uniti sono nella morsa del gelo. Un'ondata di maltempo invernale ha investito gran parte del Paese, provocando disagi e, purtroppo, anche alcune vittime.

In Texas, stando a quanto riferito dai media oltre l'oceano Atlantico, sono oltre 4 milioni le persone rimaste senza elettricità nelle proprie abitazioni, a fare i conti con il gelo polare. L'emergenza è stata dichiarata nelle scorse ore e il presidente Biden ha ordinato di fornire assistenza federale per garantire il sostegno necessario alla popolazione.

Il maltempo ha già provocato almeno 25 vittime in tutto il Paese da giovedì, tra le quali due in Texas - morte per un'intossicazione da monossido di carbonio, per aver tentato di riscaldarsi con l'auto accesa - e tre nello Stato del North Carolina a causa di un tornado, che ha pure causato una decina di feriti.

Paura per i vaccini
Ad aumentare la preoccupazione in queste ore nel cosiddetto "Lone Star State", come riportato da NBC News, c'è anche la paura che un malfunzionamento dei generatori di riserva presso le strutture del Dipartimento di salute pubblica dello Stato possa compromettere la conservazione dei vaccini contro il coronavirus.

«Una volta ogni generazione»
Il vortice polare ha trascinato verso il basso le colonnine come non accadeva da decenni in Texas. Il meteorologo Brandon Buckingham, di AccuWeather, ha descritto l'evento che sta flagellando lo Stato come un qualcosa che si verifica «una volta ogni generazione». E la situazione, stando alle previsioni, potrebbe non migliorare prima di giovedì prossimo.

keystone-sda.ch (Bronte Wittpenn)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-24 05:49:22 | 91.208.130.89