Deposit
ITALIA
01.10.2020 - 15:320
Aggiornamento : 16:25

Le dicono che sua mamma è morta, ma non era vero

È successo nel Torinese. La figlia, che ha passato una mezz'ora da incubo, ha presentato reclamo

TORINO - «Sua madre è morta», ma in realtà era viva. Errore capitale, quello successo all'ospedale di Rivoli, comune alle porte di Torino, una ventina di giorni fa.

Per 40 lunghissimi minuti una donna ha creduto che la madre, una 78enne affetta da una patologia polmonare cronica, fosse morta.

Ad annunciarglielo erano stati i medici, ma a essere morta era la vicina di letto della anziana. La figlia della vittima, che vittima non era, ha presentato reclamo all'Asl To3.

«Rinnoviamo le scuse già poste telefonicamente alla signora - dice in una nota dall'Asl -. Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che si è trattato di un errore materiale, di cui il medico in servizio si è immediatamente assunto la responsabilità: appena accortosi dello sbaglio, ha provveduto a contattare subito i familiari per rassicurarli sulle condizioni della paziente, esprimendo il più sincero rincrescimento per quanto avvenuto».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-13 05:26:39 | 91.208.130.89