keystone-sda.ch / STF (Jae C. Hong)
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
19 min
L'Italia si prepara a salutare il coprifuoco
Palestre, ristoranti e centri commerciali: è una settimana vibrante per quanto riguarda le aperture
RUSSIA
1 ora
Accoltella e uccide tre passanti
L'uomo, ubriaco, ha tentato di aggredire anche i poliziotti, che gli hanno sparato
GINEVRA
1 ora
Lavorare più di 55 ore alla settimana aumenta il rischio di decesso
Incrementa la probabilità di incorrere in malattie cardiache. È quanto sostiene una ricerca dell'OMS pubblicata oggi.
Attualità
3 ore
Bill Gates rimosso da Microsoft perché aveva una relazione all'interno dell'azienda?
Il portavoce del fondatore ha confermato il rapporto, ma non la connessione con le dimissioni
GIAPPONE
3 ore
Sempre più giapponesi contrari alle Olimpiadi
La percentuale supera l'80%, nell'ultimo sondaggio dell'Asahi Shimbun
TERRITORI PALESTINESI
4 ore
Altra notte di raid nella Striscia di Gaza
Presa di mira la rete di tunnel di Hamas
STATI UNITI
5 ore
Ecco cosa vuol dire tornare a vivere senza mascherina
Negli Stati Uniti l'obbligo è sostanzialmente decaduto per i vaccinati: «Avevo dimenticato la sensazione che si prova!».
FRANCIA
14 ore
L'assassino delle Cévennes «è molto collaborativo»
Secondo gli inquirenti Valentin Marcone avrebbe premeditato il duplice delitto
ISRAELE
14 ore
Crollo in una sinagoga a Gerusalemme, morti e feriti
L'evento di massa organizzato nel rione ortodosso di Givat Zeev è finito in tragedia
GERMANIA
16 ore
L'Europa Park pronto a riaprire già venerdì
I gestori del parco vogliono ripartire il prima possibile, ma per il momento con un numero limitato
STATI UNITI
17 ore
In Israele e Palestina ostilità «assolutamente spaventose»
Consiglio di sicurezza dell'Onu riunito per valutare la situazione. Fra le parti, però, è muro contro muro.
STATI UNITI
17 ore
Gay Pride di New York vietato agli agenti di polizia
Questo perché i membri delle forze dell'ordine «prendono spesso di mira i membri della comunità LGBTQ+»
MONDO
26.04.2020 - 08:590
Aggiornamento : 14:32

Negli States i morti per coronavirus hanno ripreso a crescere

I casi nel mondo hanno superato i 2,9 milioni. Tutti gli aggiornamenti.

MONDO  - Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus nel mondo, in tempo reale

Il numero dei contagi da coronavirus in Canada ha superato i 45.000 (45'354) dal 15 gennaio a oggi, con 1'466 casi nelle ultime 24 ore. Lo ha annunciato il ministero canadese della Salute, secondo quanto riferisce la Tass. Il dato recente è leggermente in calo rispetto a venerdì, quando erano stati registrati 1'778 contagi.

Sono 2'494 nelle ultime 24 ore i morti per il coronavirus negli Stati Uniti, contro i 1'258 del giorno prima. Il bilancio delle vittime nel Paese sale complessivamente a 53'511, con 936'293 casi di contagio. È quanto emerge dagli ultimi dati della John Hopkins University.

Il dato di ieri era stato il più basso delle ultime tre settimane lasciando sperare in una inversione di tendenza, smentita però nelle successive 24 ore.

Dodici casi a Wuhan - A Wuhan, principale focolaio della pandemia, ci sono al momento solo 12 persone contagiate dal coronavirus, e nessuna in condizioni gravi: lo ha fatto sapere la Commissione nazionale per la salute cinese, secondo quanto riferito dall'agenzia Efe, precisando che per l'undicesimo giorno consecutivo non si sono registrati decessi nel Paese. In tutta la Cina sono solo 51 i casi gravi di Covid-19; 11 quelli diagnosticati in tutto il Paese nelle ultime 24 ore, cinque dei quali tra persone provenienti dall'estero. Dei restanti sei casi, cinque sono stati diagnosticati nella provincia nord-orientale di Heilongjiang, dove negli ultimi giorni è stato rilevato un focolaio di viaggiatori dalla Russia, ed è stato chiuso il confine. L'altro caso è emerso nella provincia sud orientale di Guangzhou.

Il numero totale dei decessi censiti in Cina rimane a quota 4.632, 82.827 i casi diagnosticati dall'inizio della pandemia. Il numero totale di guariti e dimessi è 77.394, e le infezioni 'attive' nel Paese 801.

Calano i morti in Spagna - Cala ancora il numero di pazienti morti per il coronavirus in Spagna. Il bilancio quotidiano del governo rileva 288 decessi in 24 ore, contro i 378 segnalati ieri.

Più di 2,9 milioni di casi nel mondo - I casi di coronavirus nel mondo hanno oltrepassato questa mattina la soglia dei 2,9 milioni: è quanto emerge dal conteggio aggiornato della Johns Hopkins University. Il quadro globale della progressione del virus fornito dall'università americana indica 2.900.422 contagi, 203.055 decessi e 822.760 persone guarite.

Nuove aperture in Israele - Israele riapre ad una quasi normalità. Sono scattate ieri notte le nuove norme del governo che allentano le rigide regole imposte nelle settimane scorse a causa della lotta al coronavirus. Da questa mattina hanno riaperto i battenti piccoli negozi e anche i parrucchieri che non siano all'interno dei centri commerciali. Via libera anche ai ristoranti e similari non più solo per la consegna a domicilio ma anche per il take away. Per tutti, tuttavia, vige l'obbligo del distanziamento sociale e delle mascherine protettive. Queste ultime sono obbligatorie negli spazi pubblici e la loro adozione è prevista dai 7 anni in su. Imposte multe per chi non rispetta le disposizioni.

L'Arabia Saudita alleggerisce le restrizioni - L'Arabia Saudita ha parzialmente alleggerito il coprifuoco di 24 ore per contenere la diffusione del nuovo coronavirus, ad eccezione di alcuni luoghi, tra cui la città santa musulmana della Mecca. Il coprifuoco sarà meno rigido dalle 9:00 alle 17:00 e i centri commerciali e i punti vendita saranno autorizzati a riaprire in tutte le regioni del regno fino al 13 maggio, secondo quanto ha reso noto l'agenzia di stampa saudita ufficiale Spa. Ma il coprifuoco sulle 24 ore sarà mantenuto in alcune aree, tra cui la Mecca, che negli ultimi giorni ha registrato il maggior numero di infezioni nel regno.

Secondo il Ministero della Salute saudita ieri il paese ha registrato 136 decessi per malattia di Covid-19 mentre le infezioni confermate sono aumentate a 16.299. L'Arabia Saudita è il paese arabo nel Golfo più colpito dal nuovo coronavirus. Il paese ha adottato misure restrittive significative, tra cui la chiusura di luoghi pubblici non essenziali e il divieto del pellegrinaggio musulmano, l'Umrah, alla Mecca e alla Medina.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 11:49:22 | 91.208.130.85