DEPOSITPHOTOS
È partita la gara di solidarietà per adottare Giovannino.
ITALIA
06.11.2019 - 19:360

Tutti vogliono adottare Giovannino

È scattata una gara di solidarietà nazionale per adottare il bimbo lasciato in ospedale a Torino perché affetto da una malattia incurabile

TORINO - In Italia è scattata la gara di solidarietà per accogliere il bimbo nato nel mese di agosto all'ospedale Sant'Anna di Torino e abbandonato dai suoi genitori una volta che hanno saputo che era affetto da una malattia rarissima e incurabile, l'ittiosi Arlecchino, che - spiega Repubblica - rende la pelle estremamente fragile.

Poche ore dopo la pubblicazione della notizia il centralino del nosocomio torinese è stato letteralmente bombardato di telefonate da tutta Italia, da parte di persone che vorrebbero occuparsi di lui. Sono le infermiere del reparto di terapia intensiva neonatale a prendersi cura di Giovannino, come lo hanno chiamato, e a fare in modo di ridurre al minimo possibile il rischio - molto elevato - che contragga infezioni. 

«Lui è pronto per andare a casa anche subito se si trova una famiglia, ma tutte le richieste devono passare dall'ufficio Casa dell'Affido del Comune di Torino. Gli italiani sono un popolo di grande cuore» ha dichiarato Daniele Farina, il direttore del reparto dove il piccolo ha passato queste settimane. Prendersi cura di un bambino colpito da una tale malattia «comporta un grosso impegno» aggiunge il medico, «ho grande rispetto per chi deciderà di prendersene cura». Farina non giudica i genitori biologici di Giovannino, che dopo la rinuncia è stato affidato a un tutore legale, ma loda il carattere del piccolo: «Un bimbo sveglio che sorride e ama essere portato a spasso per il reparto».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 20:32:55 | 91.208.130.87