KEYSTONE
Amazon Echo potrebbe essere rilevante per chiarire un presunto omicidio.
STATI UNITI
03.11.2019 - 19:000
Aggiornamento : 21:28

Alexa di Amazon è stata testimone di un omicidio?

I file registrati dall'assistente vocale sono stati ottenuti dalla polizia e potrebbero inchiodare (oppure scagionare) un sospettato

MIAMI - Un presunto caso di omicidio potrebbe essere risolto grazie ad Amazon Echo, lo speaker intelligente del colosso che si collega all'assistente vocale Alexa.

Il 43enne Adam Reechard Crespo è accusato dell'omicidio della fidanzata Silvia Galva, morta lo scorso mese di luglio con una ferita d'arma da punta al petto. L'ufficio dello sceriffo della contea di Broward ritiene che l'apparecchio abbia conservato in qualche modo delle testimonianze sonore del presunto delitto, e a tal proposto ha ottenuto l'autorizzazione per analizzare tutti i dispositivi presenti al momento dei fatti. Le registrazioni sono già state consegnate, ha spiegato al Sun-Sentinel un portavoce del dipartimento di polizia di Hallandale Beach, che ha aggiunto che è in corso «il processo di analisi delle informazioni che ci sono state inviate».

Crespo ha dichiarato alla polizia che il 12 luglio lui e la fidanzata stavano litigando con veemenza e che, ad un certo punto, la donna è rimasta trafitta. Sarebbe stato lui stesso a prestarle i primi soccorsi e a chiedere di chiamare il numero d'emergenza 911.

Il legale di Crespo è fiducioso che, dopo l'analisi dei file, il suo cliente verrà scagionato: «Credo al 100% nell'innocenza del mio cliente. E penso che queste registrazioni ci aiuteranno». 

Un portavoce di Amazon ha spiegato che la società «non divulga le informazioni dei clienti in risposta alle richieste del governo, a meno che non siamo tenuti a farlo per rispettare un ordine legalmente valido e vincolante».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 00:36:21 | 91.208.130.85