STATI UNITI
05.08.2019 - 20:480

Troppe sparatorie, l'ospedale di Chicago chiude le porte

Il Mount Sinai Hospital è andato in bypass a causa del "tutto esaurito" per i feriti degli scontri tra bande: 52

CHICAGO - L'ospedale Mount Sinai di Chicago ha temporaneamente smesso di accettare i pazienti domenica mattina perché era sopraffatto dal numero di persone arrivate in clinica dopo una serie di sparatorie. Lo ha rivelato un funzionario alla Cnn.

Il Mount Sinai Hospital, uno dei cinque centri traumatologici della città dell'Illinois, è andato in "bypass", termine tecnico usato quando si smette di accettare le richieste di ambulanze, che vengono quindi dirottate verso altri centri.

Le autorità di Chicago hanno spiegato che ci sono state diverse sparatorie nel corso del fine settimana, collegate principalmente alle lotte tra bande, da cui il "tutto esaurito". In totale 52 persone sono state colpite, di cui 10 mortalmente.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 22:25:30 | 91.208.130.87