Keystone
STATI UNITI
04.04.2019 - 08:230

Donna arrestata a Mar-a-Lago, si indaga per spionaggio

L'intrusa era stata trovata con una chiavetta Usb contenete un virus e con quattro telefonini

WASHINGTON - L'Fbi ha aperto un'indagine sull'intrusione illegale di una donna cinese nel resort di Mar-a-Lago, residenza di Donald Trump in Florida. La donna, che era stata trovata con una chiavetta Usb contenete un virus e con quattro telefonini, è stata arrestata ed è sospettata di spionaggio.

Gli inquirenti hanno quindi confermato il fermo sostenendo che ci sono alte probabilità di fuga della donna.

Il presidente americano Donald Trump ha affermato di non essere preoccupato per la sicurezza del suo resort. «La situazione a Mar-a-Lago è totalmente sotto controllo», ha detto Trump.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 05:43:38 | 91.208.130.86