Keystone
ITALIA
27.03.2019 - 18:040

«Expo, Sala agì in buona fede»

È scritto nelle motivazioni della sentenza con cui la Corte d'Appello ha confermato il proscioglimento dall'accusa di abuso di ufficio

MILANO - Giuseppe Sala, quando era ad e commissario dell'esposizione universale di Milano, nell'affidamento senza gara di una fornitura di 6000 alberi «ha agito in buona fede, confidando nella legittimità del proprio operato».

È scritto nelle motivazioni della sentenza con cui la Corte d'Appello ha confermato il proscioglimento dall'accusa di abuso di ufficio, già deciso dal giudice dell'udienza preliminare, dell'attuale sindaco di Milano sottolineando che l'indagine è nata da un audit interno depositato ai pubblici ministeri dallo stesso Sala.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-17 13:55:09 | 91.208.130.89