Archivio Keystone
STATI UNITI
06.05.2018 - 16:070

200 cavalli selvaggi morti causa siccità

Strage nella Navajo Nation, il territorio dei nativi americani che si estende fra l'Arizona, lo Utah e il New Mexico

NEW YORK - Più di 200 cavalli selvaggi sono stati trovati morti nella Navajo Nation, il territorio dei nativi americani che si estende fra l'Arizona, lo Utah e il New Mexico. La morte è stata attribuita alla siccità e alla carestia che stanno affliggendo l'area.

«Stavano cercando acqua per restare in vita. Sfortunatamente durante la ricerca sono rimasti intrappolati nel fango e non sono riusciti a scappare perché troppo deboli», afferma il vice presidente di Navajo Nation, Jonathan Nez.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-22 17:49:56 | 91.208.130.87