ITALIA
23.04.2015 - 13:580
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Perquisizioni a ex dirigenti AgustaWestland

ROMA - A seguito di una rogatoria internazionale, la Guardia di Finanza di Varese ha eseguito diverse perquisizioni nei confronti di ex dirigenti di AgustaWestland in Italia e all'estero accusati di aver creato fondi neri poi utilizzati per aggiudicarsi gare di appalto.

Sono complessivamente 41 i decreti di perquisizione emessi nei confronti di ex dirigenti di AgustaWestland. Le perquisizioni sono state eseguite nelle province di Varese, Milano, Bergamo, Genova, Novara, Padova, Siracusa, Treviso e Udine.

Gli ex dirigenti sarebbero responsabili di corruzione internazionale relativa a forniture di gare di appalti verso stati esteri. Sono accusati di aver creato fondi neri mediante l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. In particolare i fondi neri sarebbero poi stati utilizzati per favorire la multinazionale italiana nell'aggiudicazione di una gara d'appalto per la fornitura negli anni 2009-2011 di elicotteri al governo dell'Algeria.

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 05:31:42 | 91.208.130.86