Immobili
Veicoli

EUROPAUn attacco informatico ha spento il web via satellite

06.03.22 - 15:52
È successo lo scorso 24 febbraio. L'evento ha interessato migliaia di abbonati in tutta Europa
Imago
Fonte ATS
Un attacco informatico ha spento il web via satellite
È successo lo scorso 24 febbraio. L'evento ha interessato migliaia di abbonati in tutta Europa

PARIGI - Nei giorni scorsi migliaia di utenti Internet in tutta Europa sono rimasti offline per un disservizio che potrebbe essere stato causato da un attacco informatico: i fatti sono avvenuti durante l'inizio dell'invasione russa in Ucraina dello scorso 24 febbraio.

Secondo Orange, azienda di telecomunicazioni francese, quasi 9'000 abbonati di un servizio Internet satellitare fornito dalla sua controllata Nordnet in Francia sono rimasti senza Internet a seguito di un «evento informatico» accaduto il 24 febbraio presso Viasat, un operatore satellitare statunitense di cui è cliente. Eutelsat, la società madre del servizio Internet satellitare bigblu, ha confermato che circa un terzo dei 40'000 abbonati bigblu in Europa, in Germania, Francia, Ungheria, Grecia, Italia e Polonia, sono stati colpiti dall'interruzione di Viasat.

Negli Stati Uniti, Viasat ha dichiarato che un «evento informatico» ha causato una «interruzione parziale della rete» per i clienti «in Ucraina e altrove» in Europa che fanno affidamento sul suo satellite KA-SAT.

«Stiamo indagando e analizzando la nostra rete e i nostri sistemi europei per identificare la causa principale e stiamo adottando ulteriori precauzioni di rete per prevenire ulteriori impatti mentre tentiamo di ripristinare il servizio ai clienti interessati», ha affermato un portavoce di Viasat.

Secondo il generale Michel Friedling, capo del comando spaziale francese, c'è stato un attacco informatico. Le interruzioni hanno anche messo fuori servizio circa 5'800 turbine eoliche in Germania e nell'Europa centrale con una potenza combinata di 11 gigawatt.

NOTIZIE PIÙ LETTE