Immobili
Veicoli
Keystone
In una protesta simbolica, numerosi manifestanti hanno protestato davanti all'ambasciata cinese mangiando frutti di mare.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FOCUS
33 min
Sportivi e campioni, segni particolari: no vax
Non solo Djokovic. L'elenco degli sportivi che rifiutano di vaccinarsi o criticano le misure contro il Covid, è lungo.
REGNO UNITO
33 min
Dottori esauriti dal Covid fanno danni
Un'indagine ha rivelato che ci sono stati una quarantina d'incidenti e in sette casi i pazienti ne hanno sofferto
CINA
7 ore
Olimpiadi di Pechino, stop alla vendita dei biglietti (in ottica anti-Covid)
Gli organizzatori scelgono di rafforzare ulteriormente la "bolla" che dovrà avvolgere atleti e addetti ai lavori
REGNO UNITO
8 ore
Come in Sudafrica, netta frenata di Omicron nel Regno Unito
Anche oltremanica il numero dei nuovi casi sta calando in modo deciso dopo il picco del 4 gennaio.
EMIRATI ARABI UNITI / YEMEN
9 ore
Contro gli Huthi: gli Usa a parole, i sauditi con i raid
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Omicron, la massima contagiosità arriva più tardi?
Un rapporto pubblicato dal BMJ indica il picco della trasmissibilità dopo 3-6 giorni dalla comparsa dei sintomi
TONGA
11 ore
La britannica dispersa dopo lo tsunami è stata trovata morta
Il fratello della vittima ha confermato che il corpo è stato rivenuto dal marito con cui si era trasferita sulle isole
ITALIA
13 ore
Multa ai non vaccinati? Può essere tutt'altro che immediata
La sanzione entra in vigore il 1° febbraio ma prima di essere costretti a pagare possono passare anche 260 giorni
AFGHANISTAN
13 ore
Terremoto in Afghanistan, almeno 26 vittime
La scossa di magnitudo 5.3 è stata sentita nel primo pomeriggio e ha causato diversi danni
FRANCIA
14 ore
Eric Zemmour condannato per odio razziale
Il candidato di estrema destra alla presidenza dovrà pagare una multa di 10mila euro
UNIONE EUROPEA
16 ore
Eclissi lunari e parziali, come e dove vederle nel 2022
Il 15 maggio e il 25 ottobre sarà possibile anche per gli europei guardare in su per ammirare sole e luna incontrarsi
PAESI BASSI
16 ore
Ecco chi tradì Anna Frank
Un team internazionale di investigatori al lavoro sul “cold case” è convinto di averlo scoperto, 77 anni dopo
CINA
17 ore
In Cina, quasi più morti che nati
Nonostante le riforme che permettono alle famiglie di avere più bambini, il tasso di natalità è il più basso da 60 anni
MYANMAR / CINA
24.02.2021 - 14:370
Aggiornamento : 15:34

Il mistero dei voli notturni che trasportano «frutti di mare»

Il contenuto di alcuni aerei provenienti dalla Cina ha fatto scattare una polemica in Myanmar

Secondo l'ambasciata cinese si tratta di esportazione di «frutti di mare», ma gli attivisti non sono convinti

YANGON - Ogni notte, da ormai più di una settimana, degli aerei non registrati volano tra la Cina e il Myanmar.

Un fatto curioso, in quanto dopo il Colpo di Stato dell'esercito sono stati vietati tutti i voli internazionali, con l'aeroporto di Yangon che è rimasto praticamente inutilizzato. Sebbene non fossero registrati da nessuna parte, alcuni dipendenti dell'aeroporto di Yangon e anche dei civili che abitano nelle vicinanze hanno però visto e immortalato gli arrivi e le partenze notturne degli aeromobili.

In risposta alle domande sempre più frequenti, l'ambasciata cinese e la Myanmar Airways hanno dichiarato che gli aerei in questione sarebbero dei «voli cargo» che trasportano merci tra cui «frutti di mare», una versione che però non ha convinto gli attivisti birmani, e nemmeno Kennet Roth, Direttore esecutivo di Human Rights Watch, che in un tweet odierno parla di trasporto poco chiaro di «merci e personale».

Il termine "frutti di mare" è diventato ben presto virale sui social media, mentre tra gli attivisti pro-democrazia del Myanmar aumentava il sospetto che la Cina stesse inviando esperti e attrezzature per assistere l'esercito del Myanmar, in particolare per ciò che concerne il blocco e la censura del web.

«Nonostante l'aeroporto sia chiuso, ci sono dei voli giornalieri da Kunming, in Cina a Yangon. Visto che l'ambasciatore cinese ha detto che questi voli trasportano frutti di mare dalla Cina, abbiamo deciso di cambiare il nome dell'ambasciata cinese in "mercato di frutti di mare"» ha scritto su Twitter, con ironia, Kyaw Win, fondatore e direttore esecutivo dell'associazione umanitaria Burma Human Rights Network (BHRN).

Ma non solo online, la risposta cinese ha fatto scatenare la creatività dei manifestanti - che protestano in massa ormai da settimane contro i militari, e che sono stati recentemente respinti con la forza - che hanno realizzato e posizionato un cartello davanti all'ambasciata cinese («Nuovo mercato di frutti di mare») e che hanno sfilato con dei cartelli con la dicitura «Ho fame: dove sono i frutti di mare?», per poi banchettare proprio davanti allo stabile dell'ambasciata.

Alla domanda sulle voci che la Cina stia inviando attrezzature ed esperti informatici in Myanmar, il portavoce del ministero degli esteri cinese Wang Wenbin ha detto di «non averne sentito parlare», aggiungendo che «ci sono state false informazioni e voci sulla Cina su questioni relative al Myanmar».

La Cina, nonostante le critiche, ha comunque accettato una dichiarazione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che domandava il rilascio della leader eletta Aung San Suu Kyi e di altri detenuti, e ha espresso preoccupazione per lo stato di emergenza nel paese. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-18 06:33:18 | 91.208.130.86