Keystone
MONDO
08.11.2020 - 17:070

Ottobre nero sul fronte della pandemia

Il mese appena trascorso è stato il peggiore da inizio della crisi: «Negli ultimi 30 giorni un quarto dei casi totali».

Intanto i contagi hanno quasi toccato quota 50 milioni. L'Europa con i suoi dodici milioni di casi resta il Continente più colpito.

WASHINGTON - Ottobre è stato il mese peggiore della pandemia di coronavirus, con i casi degli ultimi 30 giorni che rappresentano un quarto di tutti quelli registrati sinora. Lo rivelano i calcoli effettuati dall'agenzia Reuters citati dal Guardian.

Secondo i dati della Johns Hopkins coronavirus dashboard i contagi nel mondo sono quasi 50 milioni. L'Europa con 12 milioni di casi rimane la regione più colpita. Sul fronte delle vittime, i morti di Covid-19 nel Vecchio Continente rappresentano il 24% del totale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 20:35:16 | 91.208.130.85