Facebook
Cody James Holland 1994 - 2020
STATI UNITI
13.08.2020 - 06:300
Aggiornamento : 09:17

Muore a 25 anni per aver guidato ubriaco, l'annuncio funebre: «È stato un idiota»

La famiglia di Cody James Holland ha voluto sensibilizzare così sui rischi della guida in stato di ebbrezza.

La scelta delle parole, però, sta facendo discutere. La madre: «Lui avrebbe riso».

OGDENSBURG, NY - Ha catturato l’attenzione dei social, prima, e della stampa nazionale e internazionale, poi, il curioso annuncio funebre di un 25enne dello Stato di New York in cui il giovane viene definito un «idiota» per aver guidato ubriaco provocando la propria morte.

«Cody James ci ha lasciati l’8 agosto 2020 a causa delle ferite riportate per via di essere un idiota», scrivono i familiari della giovane guardia penitenziaria nel necrologio apparso sul sito di un’agenzia di pompe funebri di Ogdensburg, NY. «Ha bevuto, ha guidato e non si è messo la cintura! Per favore, non fate gli idioti!», continuano.

L’obiettivo dei parenti del 25enne è proprio quello di sensibilizzare sui pericoli della guida in stato di ebbrezza: «Se questo annuncio mortuario trattiene un amico, un familiare o un estraneo dal mettersi ubriaco alla guida del proprio veicolo… Allora che diventi virale», afferma la zia del giovane, Trisha Gutterson Culligan, in un post su Facebook. «Mi spiace se pensiate che non sia appropriato, ma è stato duro ed è onesto», aggiunge la madre di Cody James Holland, Colleen Lynch, condividendo le parole della donna e rispondendo a chi, online, l’ha criticata per il termine usato. «Se lo conosceste o mi conosceste, sapreste che lui l’avrebbe letto e avrebbe fatto esattamente quello che ho fatto io… Avrebbe riso, avrebbe pianto, si sarebbe arrabbiato e avrebbe riso di nuovo», sottolinea.

Il vivido appello a non guidare sotto l’influsso dell’alcol, del resto, non è l’unico passaggio singolare del necrologio. Nello stesso, oltre a dolci parole di ricordo, si legge infatti anche: Cody «amava il suo dito medio e mostrare il suo cu*o al mondo!» e «Amava le bistecche, mangiare e la birra».   

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 18:44:10 | 91.208.130.86