Keystone
MONDO
15.05.2020 - 07:290
Aggiornamento : 10:05

Coronavirus, oltre 302'000 vittime nel mondo

Il numero di casi positivi dall'inizio della pandemia è ormai vicino a 4,5 milioni.

Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito dal virus.

WASHINGTON - Sono ormai più di 302'000 i decessi nel mondo a causa della pandemia di coronavirus. I dati aggiornati della Johns Hopkins University di Baltimora indicano 302'462 morti. Sono invece 4'443'793 i contagi a livello globale.

USA, continua la tragedia - Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito dal virus. E ieri, per il secondo giorno consecutivo, hanno registrato un bilancio di circa 1'800 decessi legati al Covid-19 in 24 ore. Tra le 20.30 di mercoledì e la stessa ora di giovedì i morti sono infatti stati 1'754. Gli Usa sono pure il Paese al mondo che presenta il maggior numero di vittime (85'813) in termini assoluti, mentre in proporzione alla popolazione i decessi per la malattia sono meno rispetto a quelli registrati in Francia, Spagna, Italia o Regno Unito.

Mar-a-Lago riapre domani - Riapre Mar-a-Lago, il resort di Donald Trump a Palm Beach. Chiuso a metà marzo per l'emergenza coronavirus, riaprirà domani, anche se solo parzialmente.

I membri del club, riporta la Cnn, sono stati invitati a rispettare il distanziamento fisico in una comunicazione ricevuta via mail. Resteranno chiusi la 'main house', la spa, la palestra e i campi da tennis. Riaprirà invece il Beach Club. Almeno fino al 28 giugno, le nuove linee guida impongono una distanza di quasi due metri tra lettini e tavoli.

Trump è stato a Mar-a-Lago a inizio marzo. Qui spesso il presidente riceve i leader internazionali. Lo stop per il club era arrivato dopo che il governatore della Florida, Ron DeSantis, aveva ordinato la chiusura di tutte le spiagge nella contea di Palm Beach. Due settimane prima Trump aveva accolto il presidente brasiliano Jair Bolsonaro.

Salgono i casi in Germania - I casi di coronavirus in Germania sono saliti a 173'152 dall'inizio dell'emergenza, dopo che altri 913 nuovi contagi sono stati registrati nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dai dati pubblicati dall'Istituto Robert Koch, l'organismo tedesco per le malattie infettive. Il Covid-19 ha causato ulteriori 101 morti nel paese rispetto a ieri, ha evidenziato l'Istituto, portando il totale a 7824.

Superati i 200mila casi in Brasile - Sono più di 200'000 i casi di coronavirus in Brasile, il Paese più colpito dalla pandemia in America Latina. In un giorno si sono registrati 13'944 nuovi contagi e il totale sale a 202'918.

I decessi per complicanze provocate dal Covid-19 sono 13'993, dopo che ieri è stata confermata la morte di altre 844 persone. Secondo il ministero della sanità sono ancora da accertare le cause che hanno portato al decesso di altre 2000 persone. I dati confermati dalle autorità sanitarie parlano anche di 79'479 pazienti guariti.

Cina, quattro nuovi casi - La Cina conferma quattro nuovi casi di trasmissione locale di coronavirus, tutti nella provincia nordorientale di Jilin. Due casi vengono segnalati nella città di Jilin e altri due in quella di Shulan. Il bollettino ufficiale parla di 82'933 contagi dall'inizio dell'emergenza nel gigante asiatico e di 1692 casi "importati".

La Commissione sanitaria nazionale non ha segnalato altri decessi a causa della pandemia e il bilancio resta fermo a 4633 morti. Sono 11 i pazienti ricoverati in condizioni definite gravi e 78'209 le persone dichiarate guarite dopo aver contratto l'infezione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-28 12:54:11 | 91.208.130.87