keystone-sda.ch / STF (STEPHANIE LECOCQ)
REGNO UNITO
24.04.2020 - 22:140

Senza il Covid-19 «avrebbero vissuto in media 10 anni in più»

Il calcolo effettuato sulle vittime italiane da uno studio dell'Università di Glasgow

GLASGOW - Ogni giorno vediamo crescere il bilancio, sempre più impressionante, di vittime provocate dalla pandemia di Covid-19. Secondo uno studio effettuato dai ricercatori dell'Università di Glasgow c'è però un altro indicatore che potrebbe misurare meglio la durezza dell'impatto di questo flagello ed è riassumibile con una domanda: quanti anni di vita ha cancellato il coronavirus alle sue vittime?

Per trovare una risposta, i ricercatori scozzesi hanno preso in esame i dati delle vittime registrate in Italia (che è attualmente il secondo Paese più colpito al mondo, con quasi 26mila decessi). E hanno scoperto che se le persone decedute non avessero contratto il Covid-19 avrebbero potuto vivere, in media, circa 10 anni in più.

«Dato che la maggioranza delle persone morte con il Covid sono anziane e affette da malattie pregresse, alcuni hanno pensato che il numero di anni persi a causa della malattia fosse relativamente basso», ha spiegato il dottor David McCallister, a capo del team di ricerca. Le cifre invece suggeriscono una differenza che «appare simile a quelle di alcune cardiopatie coronariche».

Lo studio - in attesa di revisione paritaria - è stato pubblicato sulla piattaforma Wellcom Open Research e i suoi risultati, ha sottolineato McAllister, «sono importanti affinché i governi e la popolazione non sottovalutino gli effetti del Covid-19 sulle persone colpite».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mag 3 mesi fa su tio
Gli studi inutili (arraffafondi) si moltiplicheranno esponenzialmente al fine di riversare sibillinamente sempre più denaro e potere nella big pharma.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 02:13:42 | 91.208.130.87