keystone-sda.ch / STR (JOEL CARRETT)
La vita rinasce nelle foreste australiane distrutte dagli incendi.
+21
AUSTRALIA
15.01.2020 - 22:100

La vita si fa largo tra la cenere degli incendi

Germogli e arbusti ricrescono nei boschi devastati dalle fiamme del Nuovo Galles del Sud

CANBERRA - Sono piccoli segni, ma che possono dare una grande speranza all'Australia messa in ginocchio dagli incendi.

L'agenzia fotografica Epa ha realizzato questo reportage a Kulnura, nel Nuovo Galles del Sud. Gli addetti del Consiglio aborigeno della terra di Darkinjung stanno sorvegliando la crescita di germogli e nuovi arbusti tra le distese di alberi bruciati e tra la cenere che ha ricoperto il sottobosco. Le nuove foglioline si sono mostrate prima timidamente, poi si sono fatte largo con sempre maggior vigore.

I primi scatti dei nuovi germogli - realizzati da due fotografi locali - risalgono alla scorsa settimana e hanno fatto il giro del mondo, portatori come sono di un messaggio positivo. Le immagini sono state di grande sollievo per tutti coloro che hanno partecipato emotivamente alla tragedia che da mesi sta sconvolgendo l'Australia.

Ora il rifiorire nella vita prosegue deciso in queste lande distrutte dalle fiamme. Il compito dei sovrintendenti è di monitorare le condizioni per la rinascita della vegetazione e che questo processo vada a buon fine. Le piogge che sono previste per la fine della settimana saranno, più che mai, una manna dal cielo.

L'emergenza fuochi non è ancora alle spalle nel Nuovo Galles del Sud: i pompieri sono al lavoro 24 ore su 24 per contenere i circa 100 roghi attivi sul territorio statale. Una trentina di essi non sono ancora considerati sotto controllo.

 

keystone-sda.ch / STR (JOEL CARRETT)
Guarda tutte le 24 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:23:07 | 91.208.130.86