ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
22 min
Sony rinvia la presentazione della PlayStation 5
La decisione, dovuta alle proteste in corso negli Usa, è per lasciare spazio a voci più importanti
STATI UNITI
1 ora
Bloccato finto account Antifa: era stato creato da suprematisti bianchi
La Casa Bianca ha identificato nel movimento della sinistra antagonista i "registi" delle proteste in corso negli Usa
STATI UNITI
1 ora
«Non vedo Trump da due settimane»
L'esperto immunologo e membro della task force anti-Covid Anthony Fauci non è più in stretto contatto con il Presidente
CINA
1 ora
Lam: il «doppio standard Usa» sulle proteste
Gli Stati Uniti sono stati molto critici su come il governo dell'ex colonia ha gestito le manifestazioni
STATI UNITI
4 ore
«Mobiliterò l'esercito per fermare i disordini»
«Io sono il presidente dell'ordine e della legalità», ha detto il tycoon. Che ha poi sventolato una copia della Bibbia.
GERMANIA
4 ore
Auto senza conducente. La verità di Mister Porsche
Il capo del costruttore tedesco illustra le strategie di evoluzione alla luce della crescente elettrificazione
EGITTO
5 ore
Costringe la figlia a comprare alcolici per lei e l'amante: condannata a 8 anni di carcere
Una 40enne egiziana approfittava dell'assenza del marito per tormentare la ragazzina.
STATI UNITI
13 ore
Antifa è «gruppo terroristico»
Il Dipartimento di giustizia vede nel movimento di sinistra il burattinaio dietro alle rivolte violente nel Paese.
STATI UNITI
13 ore
George Floyd è morto per «asfissia»
La famiglia ha reso noto gli esiti della autopsia sul corpo del 46enne afroamericano.
NIGERIA
14 ore
Dodici uomini arrestati per lo stupro di una 12enne
I carnefici hanno violentato la giovane per due mesi, prima di venir denunciati.
ITALIA
14 ore
Riapertura della Lombardia: la parola chiave è «cautela»
I dati riguardanti il contagio fanno ben sperare in prospettiva degli allentamenti del prossimo 3 giugno.
REGNO UNITO
14 ore
Il coronavirus è quelle 7'000 mutazioni: «Molte indotte dall'uomo»
Il dibattito attorno alla virulenza della malattia non accenna a placarsi.
STATI UNITI
20.08.2019 - 09:510
Aggiornamento : 12:23

Gli Stati Uniti hanno ricominciato con i test missilistici

È il primo dall'uscita dal trattato sulle Forze nucleari a raggio intermedio firmato nel 1987, l'ordigno balistico ha colpito un bersaglio a 500 km di distanza

WASHINGTON D.C. Gli Stati Uniti hanno condotto il primo test di un missile lanciato da terra dopo il ritiro dal trattato sulle Forze nucleari a raggio intermedio (Inf), che vietava simili lanci.

Lo ha annunciato il Pentagono, citato dalla Cnn, spiegando che il test - nel quale il missile ha colpito un bersaglio a 500 km di distanza - è avvenuto con un missile con testata convenzionale partito dall'isola di San Nicolas in California.

Washington si è ritirata dal trattato Inf con Mosca all'inizio di agosto, dopo anni di accuse alla Russia su asserite violazioni compiute nello sviluppo del sistema missilistico russo Ssc-8. Inf limitava lo sviluppo di missili lanciati da terra con una gittata tra i 500 e i 5.500 km.

Il viceministro degli Esteri Sergei Ryabkovha commentato il test americano alla Tass: «Ci dispiace. Gli Usa hanno chiaramente imboccato un percorso di escalation della tensione militare. Noi non reagiremo alle provocazioni».

Secondo il vice ministro, il test del missile dimostra che «gli Usa hanno sviluppato a lungo questi sistemi e i preparativi per abbandonare l'accordo prevedevano in particolare questo tipo di ricerche».

Il Trattato Inf fu firmato nel 1987 da Ronald Reagan e da Mikhail Gorbaciov e mise fine alla crisi degli euromissili.

Gli Usa quest'anno hanno deciso di uscirne accusando la Russia di violarlo con un nuovo missile, il Novator 9M729, che secondo Washington sarebbe capace di volare per 2.500 chilometri. Mosca ha accusato a sua volta gli Usa di trasgredire l'intesa con il loro Scudo spaziale nell'Europa dell'Est. Se Trump ha annunciato l'uscita degli Usa dal Trattato Inf è però anche perché l'intesa non comprendeva la Cina, che poteva sviluppare il suo arsenale senza avere le mani legate da nessun accordo.

La Cina: «Al via una nuova corsa agli armamenti - Il test americano darà il via alla nuova «corsa agli armamenti»: è il commento del portavoce del ministero degli Esteri cinese Geng Shang, sull'operazione al largo delle coste californiane annunciata dal Pentagono.

«Questa mossa degli Stati Uniti darà il via a un nuovo ciclo di corsa agli armamenti, spingendo verso una escalation del confronto militare che avrà un grave impatto negativo sulla situazione della sicurezza internazionale e regionale», ha aggiunto Geng.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bayron 9 mesi fa su tio
Meglio tardi che mai. Grande Trump solo così si può porre un freno all’arroganza russa!
miba 9 mesi fa su tio
@Bayron Se lo di ci per scherzo passi, se lo dici seriamente forse è il caso che vai a documentarti un po' di più... Qui non si tratta di una partita di hockey con tifosi per uno o l'altro schieramento ma di quello che questi criminali stanno facendo nel mondo intero (Medio Oriente, Sud Est Asiatico, Sudamerica, Europa, ecc ecc ecc) supportati dai media che loro stessi pilotano.....
Bayron 9 mesi fa su tio
@miba I “criminali” sono altri non sicuramente gli americani. Inizierei Sto arrivando! Putin per continuare con Erdogan, Chávez, Assad, ecc. Probabilmente se non era per gli americani oggi parleresti tedesco o russo... Dio benedica gli Stati Uniti d’America
Bayron 9 mesi fa su tio
@Bayron Sorry per l’errore... ...inizierei da Putin....
Nazgul 9 mesi fa su tio
@Bayron Se da una parte ci sono farabutti non per forza dall'altra ci sono santi, eh...
miba 9 mesi fa su tio
@Bayron Sei ovviamente libero di vederla/pensarla come vuoi, ci mancherebbe! Vorrei solo ricordarti che purtroppo non è come te la raccontano... Tu pensi davvero che gli americani (che fino ad un certo punto hanno anche finanziato Hitler.....) siano venuti in Europa solo per liberarla dai russi o dai tedeschi? Deserte, campa cavallo che l'erba cresce!
miba 9 mesi fa su tio
Questi sono i veri criminali nel mondo! Questi esportano guerre, caos e distruzione, altro che democrazia!! Comunque se non erro Kim Jong Un con i missili sa fare altrettanto se non addirittura meglio....
Blobloblo 9 mesi fa su tio
Esportano la democrazia con i missili!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 11:32:03 | 91.208.130.89