Keystone
Haradinaj all'Aia
PAESI BASSI
24.07.2019 - 12:430
Aggiornamento : 13:07

Kosovo: l'ex primo ministro Haradinaj sentito all'Aja come sospetto

Il Tribunale speciale per i crimini dell'Uck sta esaminando gli atti contro i serbi presumibilmente commessi nel 1998/99

L'AIA - Al Tribunale speciale dell'Aia per i crimini dell'Esercito di liberazione del Kosovo (Uck) è iniziata l'audizione dell'ex primo ministro kosovaro Ramush Haradinaj, informano i media di Belgrado e Pristina.

I giornalisti non possono assistere all'interrogatorio, né possono entrare nell'ufficio del procuratore perché le indagini sono secretate, motivo per cui non è chiaro quali siano esattamente le accuse contestate.

In precedenza, questa mattina, la Corte ha ascoltato l'ex portavoce dell' Uck Jakup Krasniqi. La stampa kosovara riferisce che lo stesso Krasniqi non ha saputo dire se l'accusa lo abbia definito testimone o sospetto, né indica se l'audizione di Krasniqi sia finita o continuerà.

Ramush Haradinaj ha rassegnato le dimissioni da primo ministro una settimana dopo la sua convocazione da parte del Tribunale che sta esaminando i crimini contro i serbi presumibilmente commessi durante e dopo la guerra in Kosovo del 1998/99.

«Sono stato convocato in udienza come sospetto e l'accusa mi ha consigliato di non parlare del corso dell'indagine», ha detto Haradinaj ai giornalisti di fronte all'ufficio dell'accusa. Ha poi aggiunto che continua a non sapere quale si presuma sia «il suo ruolo» nella vicenda per la quale è stato convocato come sospetto, ha riferito il quotidiano di Pristina Zeri.

Durante la guerra in Kosovo, Haradinaj era il massimo comandante delle forze separatiste.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 15:19:52 | 91.208.130.86