ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
12 min
Manifestazioni per il clima: 1 milione di scolari potranno saltare la scuola a New York
BRASILE
43 min
Amazzonia: il capo indigeno Raoni proposto per il Nobel per la Pace
ARGENTINA
55 min
Allarme femminicidio, uccise quattro donne nel fine settimana
ITALIA
2 ore
Greta non è una bimba di Bibbiano
REGNO UNITO
2 ore
«Clamoroso» sgarbo del Lussemburgo contro Boris Johnson
UNIONE EUROPEA
2 ore
Bce: ok del Parlamento europeo alla nomina di Lagarde
STATI UNITI
2 ore
TripAdvisor apre un'indagine sulle sue recensioni: 1 milione sono false
STATI UNITI
3 ore
WeWork rinvia ancora l'esordio in borsa
GERMANIA
3 ore
In Germania allarme per boom di bebé nati con malformazioni alle mani
STATI UNITI
4 ore
Cani anti-bomba donati dagli Usa alla Giordania lasciati a morire di fame
CINA
5 ore
L'alcol potrebbe aiutare i diabetici
ITALIA
6 ore
Esplosione in una raffineria in provincia di Pavia
ITALIA
7 ore
Renzi esce dal PD, ma garantisce il sostegno a Conte
GERMANIA
9 ore
"Lo ha detto lei o Hitler?": politico dell'AfD interrompe l'intervista
ITALIA
20 ore
Nasconde l'Hiv e contagia quattro donne: morta l'ex compagna
EUROPA
20.05.2019 - 16:320
Aggiornamento : 19:48

Tra i giovani ventenni aumenta il tumore all'intestino

Analizzati 20 Paesi europei. In quelli ad alto reddito sono in crescita i cancri al colon e al retto

BRUXELLES - Nei Paesi europei si abbassa l'età media delle persone a cui vien diagnosticato un tumore dell'intestino: pur restando una malattia non frequente tra i giovani, due studi scientifici mostrano un forte aumento tra i ventenni.

In uno studio pubblicato sulla rivista Gut, i ricercatori dell'Università Erasmus MC di Rotterdam hanno analizzato le tendenze in 20 Paesi europei, utilizzando dati provenienti da oltre 143 milioni di persone, di cui 188.000 hanno sviluppato questa forma di tumore. Ne è emerso un aumento dei casi di cancro intestinale tra il 2004 e il 2016 del 8% tra persone da 20 a 29 anni, pari a un'incidenza aumentata da 0,8 a 2,3 casi per 100.000 persone. Tra i 30 e 40 anni, l'aumento è stato del 5%. Se la tendenza dovesse continuare, commentano i ricercatori, «potrebbe essere necessario riconsiderare le linee guida di screening», che oggi iniziano in genere a 50 anni.

Un altro studio, su Lancet Gastroenterology & Hepatology, conferma la tendenza tra i giovani adulti nei paesi ad alto reddito: ha rilevato un aumento dell'1,8% nei casi di tumore del colon e dell'1,4% nei casi di cancro del retto in persone sotto i 50 anni tra il 1995 e il 2014.

Tali risultati «evidenziano la necessità di agire», commenta l'autrice principale dello studio, Marzieh Araghi, dell'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro di Lione. L'obesità e una dieta povera potrebbero essere fattori chiamati in causa. In attesa di ulteriori studi sulle cause, gli esperti invitano i medici a non ignorare, nei giovani, i sintomi di questa neoplasia: evacuazioni più frequenti del solito, sangue nelle feci, persistente dolore addominale, perdita immotivata di peso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 15:27:11 | 91.208.130.85