IRAN
14.12.2016 - 15:580

Festa interrotta, 30 giovani arrestati dalla "Polizia morale" iraniana

TEHERAN - Oltre trenta ragazzi e ragazze di età compresa tra 18 e 25 anni sono stati arrestati a Teheran dalla "Polizia morale" (Gashte ershad) che ha fatto irruzione la notte scorsa in un ristorante tradizionale nella parte centrale della capitale dove era in corso una festa.

Lo riferisce l'Ilna riportando la notizia fornita dai vertici della Polizia morale di Teheran. Alla base degli arresti ci sarebbe il mancato rispetto delle regole islamiche da parte dei ragazzi.

La Polizia morale, conosciuta anche come Polizia religiosa, opera alle dirette dipendenze del ministero della Cultura e della Guida islamica. Ha compiti di vigilanza sul rispetto delle regole islamiche, tra le quali quelle relative al vestiario, in particolare per le donne alle quali è richiesto di non essere troppo truccate, di coprirsi la testa e mantenere nascosto il resto del corpo con abiti di larghezza e lunghezza adeguata in modo da non mostrarne le forme.

Sempre a Teheran, ma in una diversa operazione di polizia, tre persone sono state arrestate - riferisce Tasnim - perché «appartenenti a una banda» di tatuatori dediti a disegnare su corpi di uomini e donne anche soggetti contrari alla morale.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 07:56:15 | 91.208.130.89