ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FRANCIA
19 min
Una pantera a spasso per i tetti di una cittadina francese
ISRAELE
26 min
Benny Gantz: «Sarò io il premier del prossimo governo di unità nazionale»
STATI UNITI
2 ore
Trump segnalato da uno 007 per una «promessa» a un leader straniero
FRANCIA
2 ore
Caccia belga precipita su un'area residenziale
AFGHANISTAN
2 ore
«Un drone americano ha ucciso trenta civili»
AUSTRIA
3 ore
L'Ocse lancia l'allarme sulla crescita mondiale
RUSSIA
3 ore
Dalla Jacuzia a piedi verso Mosca per "espellere" Putin: arrestato
STATI UNITI
4 ore
La Marina Usa conferma: «Ci sono stati fenomeni volanti non identificati»
CANADA
4 ore
Justin Trudeau sotto attacco per una foto con "brownface"
ITALIA
5 ore
Napoli: «ripetuto» il prodigio della liquefazione del sangue
AUSTRALIA / REGNO UNITO
5 ore
Londra mira a un accordo di libera circolazione con l'Australia
TUNISIA
6 ore
Naufragio al largo di El Aouabed, recuperati 3 corpi
REGNO UNITO
7 ore
Brexit, Johnson ha 12 giorni per presentare una proposta
STATI UNITI
7 ore
I big della tv americana dicono no agli spot sulle e-cig
ITALIA / FRANCIA
7 ore
Migranti, disgelo fra Conte e Macron
Dal Mondo
28.05.2008 - 16:400
Aggiornamento : 23.11.2014 - 12:01

MALPENSA: BONI, LIBERALIZZARE DIRITTI DI TRAFFICO AEREO

Milano, 28 mag. - (Adnkronos) - "La liberalizzazione dei diritti di traffico aereo in merito a frequenze e punti di accesso, potrebbe garantire a Malpensa di sfruttare pienamente il mercato aereo del Nord, che risulta essere in netta crescita''. Lo afferma il capodelegazione della Lega Nord in giunta regionale lombarda, Davide Boni. "Anche in vista dell'Expo - aggiunge - il nuovo esecutivo ha il grande compito di permettere allo scalo di Malpensa di essere libero dalle catene di chi ha sempre guardato con invidia e sospetto questo colosso del Nord, evitando cosi' di soffocare le giuste spinte di crescita e sviluppo".

Per Boni "l'attenzione su Malpensa deve essere mantenuta viva, perche' non possiamo permetterci di aspettare altro tempo e rimandare una presa d'atto necessaria a garantire la sopravvivenza del nostro hub. Aprire le rotte per favorire un potenziale ancora rimasto inespresso e per attrarre nuovi investitori rendendo il nostro scalo un ottimo competitor a livello internazionale. Questo permetterebbe di creare nuove opportunita' economiche e lavorative, salvando migliaia di famiglie dal rischio di cassa integrazione. L'avere colpito Malpensa a vantaggio dello scalo di Fiumicino - conclude Boni - si e' rivelata una scelta non vincente: basti ricordare che sullo scalo romano, il traffico aereo e' cresciuto solo dell'11%. Questo dimostra che, nonostante i tentativi di affossare Malpensa, il mercato aereo e' e rimane qui al Nord''.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 15:26:31 | 91.208.130.89