Dal Mondo
18.10.2007 - 19:200
Aggiornamento : 08.11.2014 - 22:51

CREMONA: ESTORSIONE CONTRO IMPRENDITORE, IN MANETTE DUE EX DIPENDENTI

Milano, 18 ott. (Adnkronos) - Falsi illeciti nella conduzione aziendale. Erano pronti a testimoniare il falso i due ex dipendenti arrestati, nel pomeriggio di ieri, dai carabinieri di Crema per estorsione ai danni del presidente di una ditta, concessionaria di parcheggi in provincia di Bergamo.

La coppia e' stata sorpresa, in un bar del centro storico di Crema, in possesso della documentazione amministrativa utile per assumere cariche sociali e il controllo dell'azienda in espansione. Documenti che l'imprenditore aveva appena consegnato, dopo minacce telefoniche e 'faccia a faccia' durate un mese circa, agli estorsori. In manette sono finiti una donna cremasca di 44 anni e un bergamasco di 41 anni, ora rispettivamente rinchiusi nel carcere Brescia Verziano e in quello di Cremona.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 04:17:06 | 91.208.130.86