Dal Mondo
23.04.2007 - 09:000
Aggiornamento : 28.10.2014 - 02:09

Siria: elezioni legislative, riaperti i seggi

DAMASCO - I seggi sono di nuovo aperti dalle 07:00 (le 06:00 svizzere) di stamani in Siria per il secondo giorno di voto delle elezioni legislative e resteranno aperti fino alle 14:00 (le 13:00 svizzere). In ballo ci sono i 250 seggi del parlamento nazionale, 167 dei quali però sono già assegnati al Fronte nazionale progressista (Fnp), una coalizione di diversi partiti guidata dal Baath, il partito al potere dal 1963.

I restanti 83 seggi verranno assegnati ai candidati indipendenti. Lo scrutinio, a turno unico, si preannuncia senza sorprese, e i partiti di opposizione hanno deciso di boicottarlo, affermando che "non esistono le condizioni per libere elezioni".

Ieri l'affluenza, ha reso noto l'emittente panaraba 'al Jazira', è stata bassa. Si tratta comunque delle seconde legislative in Siria da quando è salito al potere il presidente Bashar al Assad nel luglio del 2000.



ATS

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 19:58:05 | 91.208.130.89