Immobili
Veicoli

RIVA SAN VITALESEAS conquista il settore nautico

24.09.22 - 14:19
La Sociètè de L’Eau Aèrienne Suisse ha brevettato un sistema in grado di produrre acqua dall'aria
Seas
SEAS conquista il settore nautico
La Sociètè de L’Eau Aèrienne Suisse ha brevettato un sistema in grado di produrre acqua dall'aria

RIVA SAN VITALE - SEAS SA, Sociètè de L’Eau Aèrienne Suisse, di Riva San Vitale sta presentando in questi giorni la sua nuova Macchina SEAS Awa 03/05 Marine in due eventi dedicati alla nautica. Le occasioni sono state e sono il Cannes Yachting Festival e il Salone Nautico Internazionale di Genova. Il supporto in questa operazione è stato garantito dal Distributore per il Settore Marine Clever Sea di Lignano Sabbiadoro e grazie al suo partner Fountaine Pajiot (storico e prestigioso costruttore francese di yacht),

Dal 6 all’11 settembre il primo e dal 22 al 27 settembre il secondo, entrambi sono appuntamenti immancabili per gli amanti del mare e per chi opera nel mercato internazionale del settore nautico. Quest’anno, all’eleganza e all’innovazione si aggiunge l’attenzione al green. Tematica sempre più rilevante a livello mondiale, anche in questo ambito si ricercano soluzioni sostenibili che abbiano il minor impatto possibile sull’ambiente e sui mari e nel contempo tutelino la risorsa idrica.

In questo contesto s’inserisce SEAS SA, società multinazionale ad alto valore tecnologico e sociale, rinomata per aver brevettato un rivoluzionario sistema integrato in grado di produrre acqua di alta qualità dall’aria, catturando e trasformando l’umidità presente nell’atmosfera. 

SEAS ha debuttato al Cannes Yachting Festival, che ha anticipato di pochi giorni il Salone Nautico Internazionale di Genova, con la nuova Macchina SEAS Awa 03/05 Marine, sistema all’avanguardia che permette una produzione di acqua dall’aria di 50 lt al giorno grazie a un sistema di potabilizzazione e mineralizzazione di grande qualità.

Grazie alla nuova Awa Marine, creata sfruttando le conoscenze e le competenze acquisite grazie alle applicazioni mobili realizzate per USNAVY e per Tawazun / Emirati Arabi Uniti, è possibile eliminare le bottiglie di acqua minerale - che rischiano di diventare rifiuto nell’ecosistema marino- risparmiando tempo - non dovendo trasportare e smaltire plastica – e liberando spazio sulla barca. Lo yacht potrà garantirsi autonomamente l’acqua secondo necessità e senza impattare sull’ambiente: il sistema necessita infatti di potenza inferiore al Kw e funziona con tutti i sistemi di energia rinnovabile.

NOTIZIE PIÙ LETTE