LUGANO
30.01.2019 - 17:000

Matsuev al posto di Pollini

Improvvisa indisposizione per il maestro, il 5 febbraio al LAC sarà sostituito dal pianista russo

LUGANO - A causa di una improvvisa indisposizione, Maurizio Pollini non potrà tenere il recital in programma martedì 5 febbraio alle 20.30 al LAC per la stagione di LuganoMusica.

A sostituirlo è il pianista russo Denis Matsuev. Classe 1975, Matsuev si è imposto come uno dei più importanti interpreti della sua generazione dopo il trionfo nel 1998 al Concorso Čajkovskij. Collabora regolarmente con Valery Gergiev e con direttori quali Yuri Temirkanov, Mariss Jansons, Zubin Mehta, Kurt Masur, Paavo Järvi, esibendosi nelle principali sale da concerto internazionali. Per l’etichetta del Mariinskij, nel 2018, ha pubblicato un disco dedicato a Prokof’ev e Rachmaninov.

Particolarmente legato alla musica dei grandi autori russi, Matsuev è un pianista dalle grandi doti tecniche in grado di affrontare il repertorio per pianoforte senza limitazioni. Il programma di Lugano guarda al pieno romanticismo attraverso i suoi autori più significativi ed è impaginato secondo un percorso che dalla "Terza sonata" di Beethoven arriva alla "Settima" di Prokof’ev passando dalle "Variazioni su un tema di Corelli" di Rachmaninoff, la "Quarta Ballata" di Chopin e "Meditation op. 72" di Čajkovskij.

Prima del concerto, alle 19, in Sala Refettorio, l’incontro di presentazione con Etienne Reymond ed Enrico Parola introduce al concerto. Ingresso libero, prenotazione consigliata.

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-24 03:00:40 | 91.208.130.85