LUGANO
13.02.2014 - 17:560

Lugano Airport, Kauz avanza dubbi sul management

LUGANO - Il consigliere comunale PLR Michele Kauz ha inoltrato un'interrogazione al Municipio in merito alla decisione del CdA di Lugano Airport di sospendere all'ultimo momento un progetto avviato, discusso e concertato da cinque anni con l'imprenditore Silvio Tarchini.

 

La prima impressione, afferma Kauz, è che “non si tratti di una decisione molto felice: non tanto perché Tarchini è uno dei maggiori contribuenti del Comune ma soprattutto perché egli sta investendo molto nel nostro Cantone ed è sempre stato intenzionato a sostenere la Città con importanti progetti”.

 

L'esponente liberale radicale si chiede quanto sia stato oculato il management che ha gestito lo scalo luganese negli ultimi anni, e che questo colpo non danneggia solo l'aeroporto, ma anche tutta la città di Lugano. “In altre aziende (private e pubbliche), quando le cose non vanno bene si decide di lasciare a casa i dirigenti, qui invece sembra che nessuno voglia assumersi le proprie responsabilità”.

 

Nella sua interrogazione Kauz chiede al Municipio se è ancora in grado di evitare questo 'incidente di percorso', se “non ha l'impressione che il CdA di Lugano Airport sia formato da persone sicuramente valide ma che non hanno le competenze specifiche indispensabili per gestire un areoporto”, e cosa si vuole fare per non compromettere i rapporti con Silvio Tarchini.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
kauz
lugano airport
airport
tarchini
management
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-17 08:37:08 | 91.208.130.87