Immobili
Veicoli

CHIASSOCinquanta milioni per cinquanta impieghi?

30.11.21 - 10:00
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio
Boltas Bianchi Architetti
Cinquanta milioni per cinquanta impieghi?
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio

CHIASSO - Il gioco della moda non vale la candela, per l'Mps. In un'interpellanza odierna al Consiglio di Stato, il Movimento per il socialismo solleva alcuni dubbi sulla Scuola di Moda di Chiasso, e chiede lumi sull'impatto economico del progetto. 

Il costo dell'opera - 53 milioni di franchi - non sarebbe giustificato dai possibili benefici per il territorio, scrivono i granconsiglieri Matteo Pronzini, Simona Arigoni e Angelica Lepori. Il nuovo Polo presentato settimana scorsa nella città di confine accoglierà la Scuola d’arti e mestieri di sartoria e la Scuola specializzata superiore di abbigliamento e design della moda, attualmente a Viganello. 

I tre deputati fanno notare che, su un bacino di circa 2mila impieghi attualmente generati dalla Fashion Valley ticinese, i posti di lavoro con formazione superiore o universitaria sono solo il 2,5 per cento, ossia una cinquantina. Le paghe medie nel settore, aggiunge l'Mps citando dati Ustat, sono inoltre poco attraenti per i lavoratori residenti in Ticino. L'interpellanza chiede quindi dei dati aggiornati sui livelli salariali e sulla manodopera di un settore che, si legge, dopo la ritirata di Gucci-Lgi sembra non essere più così trainante per il Cantone. 

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO