Immobili
Veicoli
TiPress - foto d'archivio
GAMBAROGNO
14.11.2019 - 14:590

«Per colpa di Ferrari il Lido Gerra potrebbe aprire in ritardo»

È quanto lascia intendere il Municipio in una presa di posizione in cui si parla di «consigliere comunale ostinato», «ostruzionismo» e «tentativi atti a screditare l’operato» dell’Esecutivo

GAMBAROGNO - Nuova puntata tra Cleto Ferrari e il Municipio in merito al futuro Lido di Gerra Gambarogno. A seguito dell’interpellanza presentata l’8 novembre, oggi arriva puntuale la presa di posizione dell’Esecutivo cittadino. «Il consigliere comunale, a cantiere avviato, ha presentato ben quattro differenti interpellanze. Sono pure stati presentati due ricorsi da parte di cittadini. Anche dinanzi all’evidenza resta “ostinato”».

Il Municipio rivendica i passi intrapresi per la costruzione del nuovo lido: il consiglio comunale nel 2018 ha concesso il credito di progettazione e in aprile 2019 il credito di costruzione, inoltre il 16 ottobre il Cantone ha confermato che non ci sono conflitti con la pianificazione e che Casa Ressiga non gode di tutele che ne impedirebbero la demolizione.

L’Esecutivo cittadino, in chiusura, mette le mani avanti attribuendo un eventuale ritardo proprio a tutte queste casistiche: «L’ostruzionismo e le procedure dilatorie indicate hanno causato oltre un mese di ritardo che potrebbe ritardare l’apertura del Lido nella prossima stagione balneare».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
miba 2 anni fa su tio
Ho letto l'interpellanza presentata da Ferrari e non mi sembra proprio fuori luogo. Forse però la questione è un'altra. Non è che magari, così per caso, Ferrari ha rotto le uova nel paniere di qualche intrallazzato? A pensar male ogni tanto ci si azzecca......
pedrito-el-drito 2 anni fa su tio
@miba ... a qualche Baronetto de Cemento Armato di sicuro....
vulpus 2 anni fa su tio
@pedrito-el-drito o a qualche progettista? Stà di fatto che il tono usato è da diatriba personale, vecchie ruggini. La sostanza non cambia. Nessuno , quindi a parte consiglieri comunali e municipio , al corrente del progetto, e nessuno che ne rivendicava una urgente realizzazione di spazi in esubero e costosissimi.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-25 16:29:15 | 91.208.130.85