Ti-Press
GORDOLA
21.06.2017 - 07:270
Aggiornamento : 09:03

Rotonda, il 21enne invischiato in un giro di droga?

Domani la ricostruzione dei fatti sul luogo alla presenza dei testimoni

GORDOLA - Le indagini proseguono sul caso della Rotonda di Gordola.

Giro di droga - Fra le ultime novità è emerso che il 21enne di Biasca, finito in carcere per la morte del 44enne di Genestrerio, sarebbe invischiato anche in un giro di cocaina. Per questa nuova pista è stata aperta un’inchiesta parallela. Lo riporta il CdT.

La ricostruzione - Domani sarà inoltre messa in scena quella tragica notte, con la ricostruzione dei fatti alla presenza dei testimoni. Il presunto aggressore continua a ribadire la sua innocenza, al contrario di chi continua a sostenere che abbia sferrato un pugno o una spallata alla vittima, tanto da farla accasciare a terra. Il 44enne morì il giorno dopo in ospedale per un’emorragia cerebrale, sono ancora da stabilire le cause.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-17 22:11:54 | 91.208.130.85