Immobili
Veicoli

CANTONEColonie e soggiorni di vacanza: è tempo di programmare l'estate

05.04.22 - 10:30
Torna l'opuscolo informativo "Infovacanze", rivolto a bambini e giovani.
Ti Press (archivio)
Colonie e soggiorni di vacanza: è tempo di programmare l'estate
Torna l'opuscolo informativo "Infovacanze", rivolto a bambini e giovani.

BELLINZONA - Come gli anni scorsi anche in vista della prossima estate torna l'opuscolo “Infovacanze – Colonie, campi e soggiorni di vacanza estivi”. L'opuscolo raccoglie oltre 170 proposte per partecipare a colonie, campi, soggiorni, animazioni e corsi estivi di vacanza organizzati da oltre settanta enti che operano in Ticino e permette di conoscere alcune iniziative promosse al di fuori dei confini cantonali e nazionali.

Nel dettaglio, l'opuscolo fornisce informazioni riguardanti:

    • Colonie, campi e soggiorni di vacanza per bambini e adolescenti;
    • Colonie integrate e/o speciali;
    • Centri estivi diurni (colonie diurne);
    • Possibilità per i giovani di trovare impiego come aiuto animatore/trice, monitore/trice o in qualità di personale ausiliario;
    • Corsi “Lingue e sport”;
    • Campi Scout;
    • Campi di vacanza nazionali e internazionali per i giovani;
    • Programma di formazione Cemea;
    • Informazioni sul Congedo giovanile a favore di apprendisti/e e giovani assuntori/trici di lavoro.

Come richiamato nella prefazione dell'opuscolo dal Consigliere di Stato Raffaele De Rosa, «il Cantone sostiene colonie, campi e soggiorni di vacanza in quanto offrono a bambini e giovani la possibilità di stare con i propri amici e di coltivare - in un ambiente sano - nuove relazioni, che alimentano il senso di appartenenza e di partecipazione alla vita di tutta la comunità». Le colonie sono un prezioso tassello delle politiche di promozione dell’infanzia e della gioventù che offrono alle giovani generazioni la possibilità di essere i cittadini del mondo di oggi e di quello di domani.

Come ricorda Ilario Lodi, presidente dell’Associazione colonie estive di vacanza, «la vita comunitaria che caratterizza le colonie residenziali è fatta di gioco e passeggiate, ma anche di attività quotidiane che consentono a bambini e giovani di assumere delle responsabilità all’interno gruppo». Le attività del tempo libero diventano «un esercizio di democrazia al quale tutti hanno la possibilità di partecipare sin dalla più tenera età» che permettono ai più giovani di imparare, divertendosi, il valore della solidarietà e dei contributi che i singoli apportano al gruppo per garantire il benessere di tutta comunità. In qualità di ospiti o di monitori colonie, campi, soggiorni, animazioni e corsi estivi di vacanza favoriscono la partecipazione dei giovani alla vita sociale, culturale e politica contribuendo allo sviluppo dell’autonomia e del senso di responsabilità.

L’opuscolo Infovacanze è visibile in allegato.

ALLEGATI
Documento PDF
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO