Immobili
Veicoli
Unia/Ocst
CANTONE
27.01.2022 - 15:020

Divoora: 1.400 firme in meno di 48 ore

La popolazione sta dimostrando solidarietà sostenendo le rivendicazioni dei fattorini

Secondo Unia e Ocst, l'azienda si sta mostrando «di essere interessata solo a dilatare i tempi così da guadagnare tempo per assumere altro personale da sfruttare»

LUGANO - La petizione lanciata da Unia e OCST martedì 25 gennaio a sostegno delle rivendicazioni dei lavoratori di Divoora ha raccolto 1’400 firme in meno di 48 ore.

«Il grandissimo numero di firme registrate in così poco tempo dimostra la grande solidarietà della popolazione», sottolineano i sindacati in una nota stampa. «A tutti sembra chiaro che il diritto al salario e al rispetto della dignità dei lavoratori e delle lavoratrici siano inviolabili - si prosegue -. A tutti tranne a chi dirige e amministra l’azienda Divoora, che in questi anni ha potuto godere di una grande crescita di profitti grazie allo sforzo e al sacrificio dei suoi fattorini».

L’azienda si era detta disponibile a trovare una soluzione condivisa con i lavoratori e i sindacati, intavolando delle trattative, ma secondo Unia e Ocst, avrebbe dimostrato solo «di essere interessata a dilatare i tempi senza dare risposte concrete alle richieste dei lavoratori, così da guadagnare tempo per assumere altro personale da sfruttare e creare un esercito di precari di cui disporre a proprio piacimento».

Così, incalzano i sindacati, dal 1° novembre 2021. «Non è bastata la voce dei lavoratori levatasi in piazza Riforma a Lugano il 23 dicembre scorso per denunciare quanto stesse accadendo, affinché i dirigenti dell’azienda uscissero dalla loro bolla per avere un serio e reale confronto con chi permette loro di fare profitti. Adesso, al loro grido si sono unite 1’400 persone che, sostenendo le rivendicazioni dei driver Divoora, chiedono all’azienda di riconoscere dignità, un giusto salario e condizioni di lavoro giuste a suoi dipendenti».

La petizione a sostegno dei driver Divoora continua (qui il link).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-25 05:39:08 | 91.208.130.89